Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MONDRAGONE – Grande Progetto Bandiera Blu’, la Nugnes “tranquillizza Pescopagano”: “Lavori previsti per i primi 6 mesi del 2014″


      L’assessore regionale Cosenza si confronto sul cronoprogramma europeo con i consiglieri regionali. Ora la parola passa alla Stazione Unica Appaltante di Caserta…   di Massimiliano Ive MONDRAGONE – Il Grande Progetto Bandiera Blu’ diventerà quasi sicuramente realtà, nel senso che sarà ufficialmente cantierizzato entro i primi 6 mesi del 2014. A garantircelo è stata l’assessora […]

    Nelle foto, Daniela Nugnes ed Edoardo Cosenza

     

    L’assessore regionale Cosenza si confronto sul cronoprogramma europeo con i consiglieri regionali. Ora la parola passa alla Stazione Unica Appaltante di Caserta…

     

    di Massimiliano Ive

    MONDRAGONE – Il Grande Progetto Bandiera Blu’ diventerà quasi sicuramente realtà, nel senso che sarà ufficialmente cantierizzato entro i primi 6 mesi del 2014. A garantircelo è stata l’assessora regionale all’Agricoltura, Daniela Nugnes, che raggiunta telefonicamente, ha deciso di rispondere ad alcune domande formulate dal nostro giornale riguardo la località di Pescopagano di Mondragone e dei territori ricadenti nel comune rivierasco che saranno interessati, appunto da questa opera di bonifica ambientale.

    Proprio ieri (lunedì ndr) in consiglio regionale – precisa la Nugnes – l’assessore Cosenza si è confrontato con i consiglieri proprio sulla questione Bandiera Blu’. Per il momento non conosco esattamente le date e il cronoprogramma europeo sui lavori da svolgere, ma posso assicurare alle genti di Pescopagano e dintorni che questa opera rappresenta un fatto storico per questa località e sarà cantierizzata entro i primi sei mesi del 2014“.

    Noi sappiamo che alcuni giorni fa, la commissione europea ha concesso il proprio ok al progetto, quindi sbloccato i fondi, nonchè sappiamo che il 28 agosto scorso sono scaduti i bandi presso la Stazione Unica Appaltante di Caserta…

    “…Per decisione politica i bandi sono stati affidati alla Stazione Unica Appaltante di Caserta. Sarà questo organo ad articolare il procedimento di messa in opera di questo intervento (caratterizzato da un collettore fognario principale e vari collettori periferici ndr). La Regione svolgerà il compito – funzione di vigilanza del cronoprogramma europeo e controllerà quindi lo stato di avanzamento dei lavori. Fatto sta che questa opera è il primo grande e concreto intervento teso alla bonifica e alla riqualificazione ambientale di tutto il litorale Domizio (Mondragone, Sessa Aurunca, Francolise, Castel Volturno, Villa Literno ndr) e soprattutto della località di Pescopagano di Mondragone che negli anni è stata interessata solo da piccoli interventi…“.

     

    PUBBLICATO IL: 12 novembre 2013 ALLE ORE 15:49