Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MONDRAGONE – Fiumi di patrocini economici concessi alle associazioni dalla giunta Nazzaro Schiappa per le festicciole, mentre si tassano i contribuenti. ECCO L’ELENCO COMPLETO DEI BENEFICIATI


      Bulgari, immigrazione, droga, ordine pubblico, strade colabrodo, disoccupazione, spiagge sporche… questioni poste all’angolo: il ribaltone Pd-Pdl ha avallato anche la gestione delle cosiddette prebende ricche in periodo di spending review. 56mila euro già distribuiti e ci sono altre proposte di delibera in arrivo   MONDRAGONE – Spesso sentiamo per radio o in Tv pronunciare quelle […]

    Nelle foto, da sinistra, Francesco Nazzaro e Giovanni Schiappa

     

    Bulgari, immigrazione, droga, ordine pubblico, strade colabrodo, disoccupazione, spiagge sporche… questioni poste all’angolo: il ribaltone Pd-Pdl ha avallato anche la gestione delle cosiddette prebende ricche in periodo di spending review. 56mila euro già distribuiti e ci sono altre proposte di delibera in arrivo

     

    MONDRAGONE – Spesso sentiamo per radio o in Tv pronunciare quelle paroline magiche che hanno condizionato la vita degli enti pubblici negli ultimi due anni: “Spending Review”. Da oltre un anno i mondragonesi si lamentano del carico fiscale, vedi i casi della Tarsu, Tares, tassa del Consorzio di Bonifica, Imu e via discorrendo; il tutto mentre il municipio deve adeguarsi alle nuove politiche economiche e finanziarie caratterizzata da tagli alla spesa pubblica.

    Eppure la gestione politica ed economica dell’Ente mondragonese targata Giovanni Schiappa e Francesco Nazzaro è riuscita in un anno e in tempi di crisi economica a distribuire ben 39 patrocini economici, per un valore complessivo di 55.905,25 euro. E non è finita qui. In quanto mediante un’interrogazione scritta dai consiglieri dell’Udc, Alessandro Pagliaro e Camillo Federico, si è appreso che “sono state proposte altre delibere di giunta per patrocini economici e, attualmente in corso di perfezionamento“.

    C’è chi sostiene che alla fine, la fatidica cifra di tutte le  prebende concesse ad associazioni, Pro Loco, enti che organizzano feste e festicciole varie, ammonterebbe a 70mila euro circa.

    Domande: questi fondi spesi, quale ristoro hanno prodotto per la città? Con 56 mila euro in cassa, non si poteva indire un bando di gara per la pulizia degli arenili e delle spiagge? Con 56mila euro non si potevano prevedere degli interventi per migliorare la qualità dell’arredo urbano e delle strade di Mondragone che sono diventate un autentico schifo?

    Eccezion fatta per le doverose beneficenze concesse agli enti religiosi che svolgono in un contesto territoriale difficile la loro missione, il lungo elenco delle prebende concesse alle associazioni territoriali, ancora una volta, dimostra come sono state distratte risorse utili, invece, a migliorare i servizi offerti alla cittadinanza.

    Qualcuno potrebbe obiettare che tali fondi erano e sono vincolati, perchè destinati ad enti, associazioni e organizzazioni che svolgono attività ludico-sociali o turistiche. Bene, allora, a Mondragone ci sono altre urgenze rispetto alle festicciole: vedi i casi dei bulgari, dell’immigrazione, dell’ordine pubblico, dello spaccio di droga, della disoccupazione…. Ci fermiamo qui.

    Per il futuro? Vedremo come si muoveranno gli assessori del Pd su tale fronte…

    Ai lettori, per dovere di cronaca offriamo il lungo elenco dei patrocini distribuiti. Buona lettura.

    Massimiliano Ive  

    QUI SOTTO L’ELENCO COMPLETO DELLE ASSOCIAZIONI CHE HANNO BENEFICIATO DEI PATROCINI DEL COMUNE IN TEMPI DI SPENDING REVIEW, IL TUTTO A CARICO DEI CITTADINI TASSATI

     

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 1 giugno 2013 ALLE ORE 7:04