Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MADDALONI – Ora il Villaggio dei Ragazzi offre posti da bidella e da donna delle pulizia alle docenti licenziate della scuola materna. Michele Cerreto, se ci sei…


        Troppe cose non chiarissime si stanno verificando nella storica istituzione fondata da don Salvatore d’Angelo. A questo punto è urgente che i maddalonesi conoscano il Bilancio della fondazione. Fatecelo arrivare, altrimenti casertace ha la forza, il peso e l’autorevolezza per andarselo a prendere in Regione.   MADDALONI – E’ bastato scrivere un paio di […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Michele Cerreto e Padre Miguel Cavallè Puig

     

    Troppe cose non chiarissime si stanno verificando nella storica istituzione fondata da don Salvatore d’Angelo. A questo punto è urgente che i maddalonesi conoscano il Bilancio della fondazione. Fatecelo arrivare, altrimenti casertace ha la forza, il peso e l’autorevolezza per andarselo a prendere in Regione.

     

    MADDALONI – E’ bastato scrivere un paio di articoli sul Villaggio dei Ragazzi, ed immediatamente, a dimostrazione che si tratta di un nervo scoperto, ci sono arrivate tantissime informazioni, il più delle quali non anonime. Questo ci induce a dare riscontro a quello che è un dovere del giornalista: lavorare su questo argomento perchè questo argomento suscita molto interesse da parte dei nostri lettori.

    Negli articoli precedenti ci siamo occupati della situazione economica e anche finanziaria, perchè le due cose vanno anche un po’ distinte l’una dall’altra, della Fondazione Villaggio dei Ragazzi. Ci siamo soffermati su alcune spese discutibili e sulla non chiarissima costituzione di due nuove Onlus.

    Oggi, mercoledì, affrontiamo quello che è stato l’effetto della crisi in cui versa l’istituzione fondata e fortificata da don Salvatore D’Angelo: il licenziamento di 9 docenti della scuola dell’infanzia, con contestuale chiusura della medesima.

    In calce a quest’articolo pubblichiamo il testo integrale della lettera di licenziamento scritta da Padre Miguel Cavallè Puig, con le motivazioni a supporto della decisione.

    La novità del giorno è che a queste 9 docenti è stato offerto di svolgere l’attività di bidelle e di occuparsi delle pulizie, in sostituzione delle dipendenti della cooperativa di Lorenzo Verdicchio che sarà costretto, a sua volta, a licenziare persone disagiate economicamente, addirittura sotto la soglia della povertà.

    Inoltre l’attuale direttore generale e amministratore per gli affari interni, il messicano P. Francisco Elizalde, al pari di Padre Miguel, Legionario di Cristo, è stato sostituito oggi dal rag. Gianluca Longo, 39 anni, attuale economo del Villaggio e cugino di primo grado della moglie del dr. Pietro Matrisciano, amministratore per gli affari esterni della Fondazione.

    Ieri, martedì, si è svolto l’incontro con i sindacati per la questione del licenziamento collettivo delle 9 maestre.

    Fin qui, la cronaca dei fatti. Quello di cui necessita, oggi, il Villaggio dei Ragazzi, è la trasparenza. Con tutto il rispetto per Padre Miguel e per i suoi legionari, loro non sono don Salvatore d’Angelo.

    Un appello all’assessore comunale Michele Cerreto, dipendente del Villaggio dei Ragazzi, che cura, a quanto pare, anche i comunicati stampa. E dunque cura, in questo momento, anche l’impostazione non certo chiara e non certo dialogante con il territorio, degli organismi dirigenti del Villaggio dei Ragazzi.

    Cerreto, lei, a quanto si dice, tra poco diventerà il vice Sindaco di Maddaloni. Da qualche giorno casertace vi ha chiesto di conoscere il bilancio della fondazione Villaggio dei Ragazzi, in modo da poterlo mettere a disposizione, nella sua versione integrale, delle decine di migliaia di lettori che ci seguono anche da Maddaloni. Niente è successo. Questo, assessore e prossimo vice Sindaco Michele Cerreto, è un pessimo viatico per la valutazione del connotato del suo impegno amministrativo per la città di Maddaloni e per quello che dovrebbe essere il suo nuovo incarico di Secondo Cittadino di un luogo di grande importanza e di grande peso specifico, quale è la polis maddalonese.

    Gianluigi Guarino

    CLICCA QUI PER LEGGERE LA LETTERA DI LICENZIAMENTO SCRITTA DA PADRE MIGUEL

    PUBBLICATO IL: 18 settembre 2013 ALLE ORE 17:23