Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA CASTEL VOLTURNO. L’ok del Comune al recupero della “pericolosa” rotonda di piazza Domenico Noviello a Baia Verde


    Lo ha annunciato l'imprenditore Antonio Luise. 7-8 anni fa proprio il titolare dell'autoscuola ucciso dall'ala stragista di Setola a pochi passi dall'incrocio della località turistica, ci spiegò perchè quella rotatoria doveva essere messa a norma

    Baia Verde1

    Nelle foto, nel riquadro Antonio Luise e la rotonda di Baia Verde

    di Massimiliano Ive

    CASTEL VOLTURNO. Se la memoria non ci tradisce, la rotonda di Baia Verde di Castel Volturno, oggi Piazza Domenico Noviello, fu oggetto proprio di un intervento-articolo dell’ex titolare dell’autoscuola di Castel Volturno, ucciso, poi, dall’ala stragista di Setola a ridosso dell’intersezione di questo quartiere turistico della cittadina rivierasca.

    Circa 7-8 anni fa, proprio dalle pagine di alcuni giornali di Terra di Lavoro, affissi nell’autoscuola di Mimmo Noviello al parco Sementini, venne evidenziata la pericolosità di questa rotatoria per gli automobilisti di Castel Volturno e proprio il titolare, col figlio Massimo, ci spiegarono le ragioni per le quali quella rotonda doveva essere messa a norma.

    Purtroppo vorremmo ricordarci di più, ma la memoria, ormai intrisa di ricordi e pensieri cancella qualche tassello.

    Comunque, stamane, giovedì, abbiamo ottenuto una bella notizia. Ci ha contattato il giovane imprenditore nel settore immobiliare di Castel Volturno, Antonio Luise per annunciare che mediante l’azione dell’associazione di I Love Baia Verde e alla concessione gratuita al Comune del progetto di riqualificazione della suddetta rotonda, da parte dell’architetto Giuseppe Maisto, il Comune, mediante una determina dirigenziale ha dato l’ok alla fattibilità dell’intervento.

    Tempo 10/12 giorni e dovrebbero partire i lavori di recupero di questa rotonda ubicata in piazza Domenico Noviello. Si tenterà di renderla bella e… agibile” – ha precisato Antonio Luise.

    Il direttore tecnico dei lavori (gratuito) sarà l’architetto Giuseppe Maisto, mentre l’intervento sarà cantierizzato dal Comune di Castel Volturno, dopo l’ok concesso anche dal commissario prefettizio, Antonio Contarino.

    PUBBLICATO IL: 20 marzo 2014 ALLE ORE 11:34