Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA CASERTA Pateracchio Piu: Franco Caprio vince una gara d’appalto e il cugino Ubaldo gli fa ricorso. Ue’ Mazzotti che fai cominci a perdere colpi?


    La buffa storia che ha sconvolto anche il pronostico dell’infallible istituto di scommesse e di bookmaker fondato da Casertace. Il giallo delle firme e le amicizie con i dirigenti CASERTA – Nella libera, molto libera, accademia dei dirigenti del comune di Caserta, brilla sempre di più la stessa di Maurizio Mazzotti, il quale ha scritto […]

    Nella foto Sorbo e Mazzotti

    La buffa storia che ha sconvolto anche il pronostico dell’infallible istituto di scommesse e di bookmaker fondato da Casertace. Il giallo delle firme e le amicizie con i dirigenti

    CASERTA – Nella libera, molto libera, accademia dei dirigenti del comune di Caserta, brilla sempre di più la stessa di Maurizio Mazzotti, il quale ha scritto autentiche pagine di storia nella gestione degli appalti in quel di S.Maria C.V. sublimando, mettendoci molto di suo, quello che gli ha insegnato Ugo Corvino, ex marito della signora Zacchia,  allieva prediletta del Mazzotti.

    Del virtuosismo delle firme mancanti anche in una sola delle pagine delle tavole progettuali presentati per il Piu Europa, abbiamo già scritto. Si è trattato di un modo per eliminare diverse imprese partecipanti.

    Per, a volte, troppa scienza crea qualche intoppo, avendo utilizzato il metodo per l’appaltino della Casola-Valle di Maddaloni, aggiudicata negli aspetti dei pronostici della vigilia, ad un’associazione d’impresa facente capo a Franco Caprio, natali casalesi, ma ben incardinato a Caserta da tempo, Mazzotti è stato costretto ad utilizzare lo stesso metodo nell’aggiudicazione dei lavori alla Caserma. E questo ha sconvolto i pronostici della vigilia. I nostri pronostici, per esempio, che per la Tuoro Garzano vedevano nettamente favorito un altro Caprio, non Franco, ma il cugino Ubaldo, per intenderci il nuovo monopolista di Caserta, dato che dopo il rinnovo miliardario nella gestione del verde pubblico si è aggiudicato anche la gara del global service della manutenzione stradale.

    La mozione del metodo delle firme ha fatto si che la gara della Tuoro Garzano la vincesse ancora una volta Franco Caprio. Tutto apposto? Niente affatto. Ubaldo Caprio e la sua associazione temporanea d’imprese ha presentato ricorso, crediamo al Tar, contro l’esito della gara, a dimostrazione che ci teneva molto. Contento invece il cugino, grande amico del dirigente Carmine Sorbo, il quale se l’è spassata guardando l’infallibile Mazzotti fare qualcosa di non preciso. Mazzotti, tra le altre cose, è il dirigente del comune di Caserta con cui Ubaldo Caprio e il suo tutor politico Paolo Marzio si rapportano di più anche a livello di relazioni personali.

    G.G.

     

    PUBBLICATO IL: 24 agosto 2013 ALLE ORE 12:40