Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA AVERSA – Venghino signori…: domani sera la rivincita di boxe per la corona di assessore comunale tra De Cristofaro e Nicola Palmieri


          Dopo il primo match di giovedì sera, come capita per gli incontri più epici, ci sarà il sequel. Ma stavolta con un ring e i secondi agli angoli. Nel sottoclou incroceranno i guantoni Hector Macho Bisceglia e Mano di pietra Menditto     AVERSA – I grandi incontri di boxe, quelli che […]

     

     

     

    Dopo il primo match di giovedì sera, come capita per gli incontri più epici, ci sarà il sequel. Ma stavolta con un ring e i secondi agli angoli. Nel sottoclou incroceranno i guantoni Hector Macho Bisceglia e Mano di pietra Menditto

     

     

    AVERSA – I grandi incontri di boxe, quelli che hanno lasciato un’impronta nella storia della cosiddetta “nobile arte”, sono sempre stati una storia costruita su più episodi, su più avvenimenti. Nella boxe, più che in qualsiasi altro sport, la rivincita è un valore a sè, perchè la narrazione del pugilato come parabola della vita ben si adatta ad una reiterazione degli eventi, ad un ritorno e ad un rinnovamento delle passioni forti, spesso ancestrali, suscitate da un match.

    Ebbene, era dai tempi delle grandi sfide tra Sugar Ray Leonard e Herns oppure, nel mondo immaginifico della celluloide, tra Rocky Balboa e Apollo Creed, che non si assisteva ad una rivincita tanto attesa e tanto importante: dopo il primo match di giovedì sera, Orlando De Cristofaro e Nicola Palmieri torneranno ad incrociare i loro guantoni in un incontro, questa volta solennemente organizzato con la sponsorizzazione di Casertace e fissato per domani sera dopo le “cinco de la tarde” nell’arena del Ceasar Palace di Las Vegas, pardon, di Aversa.

    All’angolo rosso, Orlando De Cristofaro sarà assistito dai secondi Bisceglia senior e Bisceglia junior; all’angolo blu il più attempato, ma sempre esperto e roccioso, Nicola Palmieri, assistito dai secondi Menditto e Vargas. Ma non il Vargas consigliere comunale, bensì suo cugino, quello che vuole costruire negozi ed altro alle spalle della stazione.

    Ospite d’onore della serata, che sarà presentato prima del match, il neo campione del mondo dilettanti dei pesi massimi Clemente Russo.

    Se manca un arbitro, mi offro io personalmente, ho già camicia bianca e papillon pronti.

    Insomma, domani sera, l’Udc di Aversa si riunirà intorno a questo ring, e in base al verdetto del match deciderà se adottare la linea governativa, sagliocchiana, dei cugini Vargas e dei fratelli Palmieri, o quella antigovernativa e antisagliocchiana di De Cristofaro and son e di Bisceglia and son.

    Come ogni grande riunione di boxe, oltre al clou, ci sarà anche un sottoclou. In uno di questi, due dei secondi impegnati agli angoli, e cioè Bisceglia junior e Menditto, potrebbero incrociare a loro volta i guantoni, con in palio la coroncina di commissario cittadino del partito, che i governativi sagliocchiani vorrebero dare a Menditoo, mentre gli antisagliocchiani vorrebbero tenere nell’ambito dell’area Bisceglia-De Cristofaro.

    Fuori i secondi, il gong sta per suonare.

     

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 28 ottobre 2013 ALLE ORE 13:06