Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA AVERSA/ Depositi giudiziari: c’è un auto rubata nel 97′, e ritrovata intatta il giorno dopo. Il proprietario non è stato mai avvertito


        Giace da 16 anni nel deposito. Oltre ad aver creato un gravissimo danno economico al titolare, probabilmente di Cassino, fino ad ora il suo deposito museale è costato al comune di Aversa quasi 4 mila euro AVERSA – Studiando la vicenda vergognosa e inaccettabile dello stato in cui versano i due depositi giudiziari […]

     

     

    Giace da 16 anni nel deposito. Oltre ad aver creato un gravissimo danno economico al titolare, probabilmente di Cassino, fino ad ora il suo deposito museale è costato al comune di Aversa quasi 4 mila euro

    AVERSA – Studiando la vicenda vergognosa e inaccettabile dello stato in cui versano i due depositi giudiziari delle auto sequestrate o ritrovate e mai ritirate, saltano fuori delle storie incredibili, in cui ti rendi conto come abbia funzionato la pubblica amministrazione in questa terra di negazione di ogni serio approccio alla  soluzione dei problemi e alla gestione della cosa pubblica.

    In uno dei due depositi d’Aversa giace, e il termine non è abusato, una vecchia Fiat Tipo. E’ lì dal 1997. Dunque da 16 anni. Siamo riusciti a ricostruire la storia di quest’auto pioniera del disastro e dell’illegalità che monopolizza ad Aversa il settore dei sequestri delle auto.

    Dovete sapere che questa Tipo fu rubata a una persona di Cassino. Il giorno dopo fu ritrovata, quasi intatta, in buonissime condizioni, ad Aversa. Fu avviata nel deposito giudiziario e da allora sta lì. La notizia è che il proprietario dell’auto non è stato mai avvertito del ritrovamento della stessa. Dunque, il poveraccio se non provvedette a suo tempo a stipulare una polizza per i furti ha perso una barca di quattrini e non lo sa neppure. Ma non finisci qui. Quell’auto che secondo la legge doveva essere avviata alla rottamazione  stando da 16 anni in quel deposito è costata quasi 4 mila euro al comune di Aversa.

    Queste ed altre storie connotano l’incredibile vicenda degli ormai ipersaturi depositi giudiziari di Aversa. Non si riesce a capire il perché i Vigili urbani della città e le amministrazioni comunali che si sono succedute non siano riuscite a far rispettare la legge creando un caso nazionale su cui al di là di Casertace.net anche altre autorità dovrebbe far luce.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 9 maggio 2013 ALLE ORE 15:56