Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Conzorzio rifiuti, doccia fredda per Di Domenico. L’uomo di Cesaro non lo tutela, anzi gli consiglia di dimettersi


        Il commissario liquidatore è corso subito da Pentangelo non appena gli è stata recapitata la lettera con la quale il presidente della provincia Zinzi faceva partire la procedura di revoca CASERTA - Pare che appena ricevuta la lettera con la quale Zinzi dava inizio alla procedura della suua revoca, il commissario liquidatore del […]

    Nella foto Pentangelo e Zinzi

     

     

    Il commissario liquidatore è corso subito da Pentangelo non appena gli è stata recapitata la lettera con la quale il presidente della provincia Zinzi faceva partire la procedura di revoca

    CASERTA - Pare che appena ricevuta la lettera con la quale Zinzi dava inizio alla procedura della suua revoca, il commissario liquidatore del Consorzio Di Domenico sia andato subito a colloquio con il vicepresidente reggente della Provincia di Napoli Pentangelo per chiedere lumi sul da farsi ma soprattutto per domandargli di proteggerlo. A quanto pare Pentangelo non si è accalorato più di tanto anzi avrebbe consigliato a Di Domenico di rassegnare dimissioni.

    Questo fa capire che, probabilmente, Zinzi e Pentangelo, o Zinzi e Cesaro da cui Pentangelo sostanzialmente dipende ancora, si siano sentiti e abbiano magari anche concordato il nome del successori di Di Domenico. Ma questo lo sapremo fra qualche giorno.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 14 luglio 2013 ALLE ORE 17:57