Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CLAMOROSO: il sindaco di MIGNANO sfida la legge sulla terra dei fuochi e firma un’ordinanza che autorizza gli abbruciamenti


    Situazione veramente incandescente. Sarà interessante capire cosa ne pensa la Prefettura

    abbruciamenti

    MIGNANO MONTE LUNGO – Il Sindaco Antonio Verdone,  sfida la legge nazionale inerente il divieto degli abbruciamenti ed emette l’ordinanza contingibile ed urgente ai sensi dell’art. 191 del D.Lgs. n. 152/2006 e s.m.i.

    “ Il primo cittadino Verdone del Comune di Mignano Monte Lungo,  assumendosi tutti i rischi che possono scaturire dalla promulgazione della sopracitata ordinanza ha ordinato “ per quanto in premessa, a tutela dell’ambiente, per il periodo decorrente dalla data della presente e fino al 30 Giugno 2014, in deroga alla procedura di smaltimento dei residui agricoli prevista ai sensi dell’art. 185 del D.Lgs. 152/2006 di consentire la combustione ,sul luogo di produzione , dei residui vegetali e residui di potatura da attività agricola e silvo-forestali alle seguenti condizioni”.

    In 11 condizioni, sottoscritte nell’ordinanza che pubblichiamo integralmente , il Sindaco Verdone ha dettato le regole che i cittadini, per la stragrande maggioranza agricoltori, devono rispettare. Contestualmente Verdone ha trasmesso la suddetta ordinanza al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio, al Ministro della salute, al Ministro delle attività produttive, al Presidente della Regione Campania, alla Prefettura di Caserta, ai Comandi del Corpo Forestale dello Stato di Caserta e Vairano Patenora, alla Stazione Carabinieri di Mignano, all’U.O.P.C. di Mignano ed infine alla Polizia Locale di Magnano.

    Nei prossimi giorni, i colleghi di Verdone dell’area Montana emetteranno ordinanze recanti per sommi capi le stesse condizioni, ma con una data diversa inerente il periodo degli abbruciamenti.

    Anna Izzo

    CLICCA QUI PER LEGGERE L’ORDINANAZA

    PUBBLICATO IL: 12 marzo 2014 ALLE ORE 12:16