Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASTEL VOLTURNO – Spariscono i contenitori dei rifiuti a DESTRA VOLTURNO, l’ex assessore Boccone in trincea: “Rifiuti disseminati ovunque e cosa facciamo dei raccoglitori di proprietà del Comune?”


      In calce all’articolo il comunicato stampa CASTEL VOLTURNO – L’ex assessore all’Ambiente di Castel Volturno, Valerio Boccone, stamane, venerdì ci ha segnalato un caso alquanto strano e anche deplorevole che caratterizza, purtroppo, la raccolta dei rifiuti nella località di Destra Volturno. Prima di tutto va scritto che da oltre 7 mesi in tale località sono […]

    Nella foto, Valerio Boccone

     

    In calce all’articolo il comunicato stampa

    CASTEL VOLTURNO – L’ex assessore all’Ambiente di Castel Volturno, Valerio Boccone, stamane, venerdì ci ha segnalato un caso alquanto strano e anche deplorevole che caratterizza, purtroppo, la raccolta dei rifiuti nella località di Destra Volturno.

    Prima di tutto va scritto che da oltre 7 mesi in tale località sono scomparsi i contenitori dei rifiuti e i sacchetti, che vengono depositati in strada, negli angoli dove un tempo c’erano i raccoglitori, facendo bella mostra di sé.

    Ma c’è di più. C’è la questione dei contenitori di proprietà comunale che dovrebbero essere dislocati sulle strade pubbliche.

    Per saperne di più vi rinviamo alla lettura del comunicato stampa.

    M.I.

     

    QUI SOTTO IL COMUNICATO STAMPA DI VALERIO BOCCONE

    Sono ormai più di 7 mesi che i contenitori dei rifiuti a Destra Volturno sono scomparsi , vuoi per l’emergenza, vuoi per la raccolta differenziata mai avviata. In questi mesi, nella confusione i rifiuti sono stati abbandonati ovunque ed anche per l’azienda che si occupa della raccolta risulta difficile individuare i cumuli nella miriade di strade e stradine che caratterizzano destra Volturno, a ciò si aggiunge la presenza di cani vaganti che funge da “nastro” trasportatore sparpagliando sacchetti ovunque ed ancor più veicolando batteri e parassiti in ogni angolo di territorio. Il piu grande paradosso è che i cittadini sono costretti a pagare la tassa sui rifiuti ed allo stesso tempo rischiano , secondo le prescrizioni di legge in materia, di essere denunciati per abbandonò di rifiuti, visto che devono depositarli a terra in mancanza dei contenitori. La popolazione deve inoltre sapere che il Comune è proprietario di oltre 200 contenitori attualmente chiusi in strutture e viali privati e non possono essere utilizzati dai cittadini . L amministrazione , sta sicuramente dando delle risposte collaborando quotidianamente con i cittadini , ma visto che la legge è chiara, si chiede intervento urgente e definitivo prima che a pagare le spese siano ancora una volta i cittadini.

    Valerio Boccone

    PUBBLICATO IL: 30 dicembre 2013 ALLE ORE 12:59