Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA – Liceo Diaz, dopo la Summer School, via all’accoglienza degli allunni delle prime class


    COMUNICATO STAMPA – Il Dirigente Scolastico con la collaborazione della Funzione Strumentale Orientamento condurrà un rinnovato approccio conoscitivo delle opportunità didattiche e degli spazi attraverso la presentazione agli allievi di aule e laboratorio Al Liceo scientifico “Armando Diaz” di Caserta, dove è enorme la soddisfazione per l’esito degli esami di Stato che hanno visto premiato […]

    COMUNICATO STAMPA – Il Dirigente Scolastico con la collaborazione della Funzione Strumentale Orientamento condurrà un rinnovato approccio conoscitivo delle opportunità didattiche e degli spazi attraverso la presentazione agli allievi di aule e laboratorio

    Al Liceo scientifico “Armando Diaz” di Caserta, dove è enorme la soddisfazione per l’esito degli esami di Stato che hanno visto premiato il significativo livello di preparazione dei maturandi, sono rientrati in questi giorni gli alunni del quarto anno che hanno preso parte alla Summer School della Bocconi di Milano nell’ambito delle attività di orientamento all’iscrizione all’Università. E’ stato poi messo a punto anche il programma del Progetto accoglienza per l’anno scolastico 2013/2014. Si tratta di una iniziativa elaborata proprio dalla Funzione Strumentale Orientamento allo scopo di garantire un migliore inserimento degli studenti nelle classi prime.

    Nello storico liceo del capoluogo e nella sede staccata di San Nicola la Strada, sotto il coordinamento del Dirigente Scolastico Ingegner Luigi Suppa, si è definita una progettualità che garantirà ai nuovi alunni una riduzione dei tempi di adattamento al nuovo corso di studio limitando gli effetti dell’ansia del cambiamento e rafforzando in loro le motivazioni individuali all’inizio del percorso didattico. Attraverso momenti di ascolto e di dialogo la scuola si apre a studenti e famiglie con tre giornate di incontri alla vigilia dell’inizio delle lezioni. Il Dirigente Scolastico con la collaborazione della Funzione Strumentale Orientamento condurrà un rinnovato approccio conoscitivo delle opportunità didattiche e degli spazi attraverso la presentazione agli allievi di aule e laboratori e lo svolgimento di momenti di confronto su nuove ipotesi di lavoro ancorate al prestigio e alla tradizione dell’antico Liceo scientifico. Una fase formativa che durerà anche per le due settimane successive, ad attività didattiche avviate, quando l’azione di accoglienza dei nuovi alunni proseguirà attraverso l’attivazione di schede didattiche, ascolto di bisogni e proposte formative, presa di conoscenza delle norme comportamentali.

    Dirigente Scolastico, collaboratori, le Funzioni Strumentali e tutti i docenti della sede centrale e distaccata di San Nicola la Strada, hanno frattanto condiviso la soddisfazione di aver archiviato gli esami di Stato con un riconoscimento alla qualità della didattica: il 20 per cento degli studenti che hanno ottenuto la maturità ha raccolto il massimo dei voti (65 su 265), in 14 sono stati gratificati anche dalla lode. Se si pensa che la media nazionale degli studenti diplomati con il 100 tocca il 4 per cento si comprende meglio come sia ben più alto lo standard complessivo della preparazione degli allievi del “Diaz” al culmine del percorso di studi. Riconoscimenti arrivati dalle sette commissioni d’esame costituite per 4/7 da docenti e presidenti esterni che hanno avuto modo di accertare il livello di competenze raggiunto. Un risultato che il Liceo scientifico raccoglie al termine di un anno di studi che lo aveva già visto primeggiare a livello regionale e nazionale nelle varie Olimpiadi, in particolare della Fisica, della Matematica, delle Scienze, della Filosofia e della Storia; raccogliere soddisfazioni nel progetto Lauree scientifiche, una particolarità dell’istituto che ha fornito ai partecipanti il non trascurabile privilegio di non affrontare i test d’ingresso all’Università; favorire una scelta consapevole nella spendibilità del titolo attraverso Summer school alla Normale di Pisa e alla Bocconi di Milano, concluse in questi giorni con la soddisfazione degli studenti del quarto anno partecipanti; registrare il buon risultato nelle prove Invalsi a livello nazionale degli studenti del secondo anno; rallegrarsi per le vittorie in campo sportivo nei tornei di pallacanestro maschile, Badminton individuale femminile, pallavolo femminile, nuoto maschile, tennis tavolo femminile e maschile.

    Successi, questi, che hanno premiato l’impegno che Dirigente Scolastico e corpo docente hanno profuso nel confermare l’aureola di prestigio che compete all’istituto scolastico e che proietta il Liceo “Diaz” verso un nuovo anno scolastico che, dietro queste premesse, sembra aprirsi sotto i migliori e rinnovati auspici di prosecuzione della riconoscibilità di una antica, efficace e altamente qualificata tradizione educativa che il Liceo scientifico storico della città può vantare.

    PUBBLICATO IL: 22 luglio 2013 ALLE ORE 21:03