Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA – Lavoratori Ecocar senza stipendio ma intanto i paperoni Enzo Ferraro e Vallarelli scarrozzano sulle Nissa Qashqai comprate dall’azienda insieme anche ad altre auto


        Noi che conosciamo bene tutti i personaggi di questa storia, i protagonisti principali e i coprotagonisti non ci stupiamo affatto quando veniamo a conoscenza di queste cose CASERTA – Clima tesissimo all’interno di Ecocar, l’impresa che si è aggiudicato il mega appalto per la gestione del servizio di raccolta di rifiuti per la […]

     

    Nella foto Ferraro e Vallarelli

     

    Noi che conosciamo bene tutti i personaggi di questa storia, i protagonisti principali e i coprotagonisti non ci stupiamo affatto quando veniamo a conoscenza di queste cose

    CASERTA – Clima tesissimo all’interno di Ecocar, l’impresa che si è aggiudicato il mega appalto per la gestione del servizio di raccolta di rifiuti per la città di Caserta. Un clima reso ancora più incandescente dal fatto che ad oggi, 21 maggio, non sono state ancora pagate le spettanze del mese di aprile. Questo accade a fronte di un massiccio acquisto di auto che scarrozzano i vari Enzo Ferraro, dirigente di Ecocar, e il noto Silvio Vallarelli. Tutto questo sta avvenendo con la tacita complicità delle sigle sindacali più importanti.

    Non a caso oggi, la Cisas, che non fa parte del salotto buono sindacatatocratico spara a zero sia su Ecocar sia sulle altre sigle, accennando anche sulla questione delle auto. La Cisas fa riferimento anche agli accordi avallati supinamente dai sindacati di cui sopra e che si sono tradotti in una riduzione dei diritti e degli emolumenti per i lavoratori.

    Storia da seguire

    G.G.

     

    QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE DELLA NOTA DEL SINDACATO CISAS

    Ancora senza la paga del mese di Aprile  i circa 200 dipendenti del Consorzio Ecocar, Società di Pomezia, appaltatrice della Raccolta Rifiuti in Caserta.

    I lavoratori pensavano di avere, dopo tre mesi di attesa, le varie indennità spettanti, quali  TFR, Tickets, Ratei 13^ e 14^ mensilità, Ferie e Permessi. Invece, nulla hanno avuto di quanto loro spettante, tranne una trattenuta sullo stipendio dello scorso mese di circa 200 euro per riduzione mensile dei Tickets e delle indennità di Incentivazione, che ricevevano da anni in virtù di un accordo sindacale, all’epoca firmato con la Ecologia Saba dalla Cisas e dagli altri Sindacati.

    Dopo loro immediate e pressanti lamentele i lavoratori sono riusciti a sapere che, ai primi di Febbraio a Pomezia, vi è stato un accordo tra la Società del romano Deodati col direttore Vallarelli ed i Sindacati Aziendali e Provinciali, grazie al quale le loro spettanze venivano ridotte o trasportate al Dicembre 2013, qualora non faranno la stessa fine del TFR e di altro dovute dalle precedenti società Sace e Saba.

    A seguito delle attuali contestazioni di numerosi lavoratori, che si sono rivolti a vari legali per essere tutelati, non si sa più chi ha firmato veramente l’accordo. Alcuni dicono di essere stati portati a Pomezia ma non aver firmato nulla. Altri affermano che è stato fatto loro firmare un foglio già stampato, che risulta essere firmato da tutti i Sindacati Aziendali e Provinciali. Ha ben firmato anche qualche Sindacato che ora dice non aver nulla firmato, pur essendo presente a livello provinciale ed aziendale, come anche da singola firma degli interessati.

    L’unico Sindacato a non essere presente per ratificare un accordo particolare, già raggiunto in altre sedi, è stato la Confederazione Cisas.

    Nel Cantiere di Caserta, i lavoratori parlano apertamente di lavoro comodo e promozioni concesse ai vari rappresentanti sindacali aziendali mentre auto ed altri sostanziosi regali, sarebbero stati effettuati ai vari interessati esterni, come già accennato anche da qualche Consigliere Comunale.

    Si parla di futuri posti di lavoro, già impegnati per i vari sindacalisti esterni, mentre è già stata assunta una persona di Pomezia.

    PUBBLICATO IL: 21 maggio 2013 ALLE ORE 17:08