Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA – Il Comune vuole il parcheggio gestito da Mario Pagano e alcune caserme


      Parte il piano di recupero dei beni demaniali  CASERTA – Il Comune ha predisposto un piano per l’acquisizione dei beni demaniali presenti sul territorio allo scopo di valorizzarli e utilizzarli ai fini sociali. Il sindaco, Pio Del Gaudio spiega: “Aderiamo con convinzione alle possibilità della normativa sui beni demaniali con una serie di procedimenti che vanno nella […]

     

    Parte il piano di recupero dei beni demaniali 
    CASERTA – Il Comune ha predisposto un piano per l’acquisizione dei beni demaniali presenti sul territorio allo scopo di valorizzarli e utilizzarli ai fini sociali. Il sindaco, Pio Del Gaudio spiega: “Aderiamo con convinzione alle possibilità della normativa sui beni demaniali con una serie di procedimenti che vanno nella direzione dell’arricchimento del patrimonio immobiliare del Comune e anche di una completa definizione di iniziative da tempo in corso, aprendo la strada all’utilizzo e alla valorizzazione di beni che finora avremmo potuto ottenere solo grazie a una permuta”.

    Già è stato avviato dall’Ufficio Patrimonio dell’Ente l’iter per l’attribuzione “a titolo non oneroso” al Comune di Caserta della Caserma Autieri “Antonio Brignola” e del Baraccamento “San Nicola La Strada” al bivio di San Nicola La Strada; dell’ex Deposito Munizioni “Sanduia” sulla Strada Provinciale Ponteselice; della Caserma “S.Carlino” ex Caserma “Andolfato” di via Patturelli; del Parcheggio interrato di piazza Carlo III.

     

    PUBBLICATO IL: 4 dicembre 2013 ALLE ORE 16:34