Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA – Enzo Ferraro ne fa una questione di vita o di morte, prove di larghe intese sull’agenzia dei Servizi Sociali. Si cerca l’astensione del Pd


        Trattative in corso che vedono impegnati il sindaco, il suo vice e i tre consiglieri De Michele, Comunale e Tresca. CASERTA – Una questione di vita o di morte. Il sindaco Del Gaudio, da perfetto gregario, apre la strada, con andatura forsennata alle necessità del suo vice, Enzo Ferraro, che ha trasformato la […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Enzo Ferraro, Enrico Tresca e Pio Del Gaudio

     

    Trattative in corso che vedono impegnati il sindaco, il suo vice e i tre consiglieri De Michele, Comunale e Tresca.

    CASERTA – Una questione di vita o di morte. Il sindaco Del Gaudio, da perfetto gregario, apre la strada, con andatura forsennata alle necessità del suo vice, Enzo Ferraro, che ha trasformato la costituzione dell’agenzia dei Servizi Sociali in una sorta di linea del Piave, in una operazione irrinunciabile, perseguita con tale forza da suscitare vorace curiosità da parte di molti, allo scopo di comprendere, sapendo bene che Enzo Ferraro non è un ideologo-pensatore, ma un politico pragmatico, anzi pragmaticissimo, su cosa ci sia dietro, sotto o al fianco.

    Addirittura, sono in corso trattative tra sindaco, vicesindaco e tre consiglieri comunali del Pd, precisamente Franco De Michele, Enrico Tresca e Gianni Comunale, che di recente ha aperto un locale in via Ferrante. L’obiettivo conquistare l’astensione o l’assenza dall’aula dei tre consiglieri, in modo da mettere al sicuro i numeri per l’approvazione.

    Naturalmente, se il Pd assumerà questa posizione, la medesima non potrà essere considerata un momento passeggero, relativo ad una questione specifica non influente.

    Se il Pd si astiene su questa delibera, evidentemente cruciale, al punto da aver sconvolto anche il cronoprogramma dei consigli comunali, l’atto avrà un grande valore politico e aprirà la strada anche a Caserta alle larghe intese.

    Vietato minimizzare, ognuno si assuma le proprie responsabilità.

    Gianluigi Guarino

    PUBBLICATO IL: 3 settembre 2013 ALLE ORE 10:16