Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA – Emiliano Casale, oggi ufficialmente dimissionario, paga di tasca sua le vacanze degli anziani che il comune non ha voluto finanziare


        Con l’uscita anche formale dell’Udc dalla maggioranza, ora con 15 voti, compresi quelli di Corvino e di Grande Sud, Del Gaudio dovrà cercarne altri due, tra Del Rosso, Russo, Bologna e Piscitelli. Con due avrebbe una maggioranza a 17, in cui sarebbe fondamentale il proprio voto da consigliere   CASERTA – Alla fine […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Emiliano Casale, Luigi Bologna e Saverio Russo

     

    Con l’uscita anche formale dell’Udc dalla maggioranza, ora con 15 voti, compresi quelli di Corvino e di Grande Sud, Del Gaudio dovrà cercarne altri due, tra Del Rosso, Russo, Bologna e Piscitelli. Con due avrebbe una maggioranza a 17, in cui sarebbe fondamentale il proprio voto da consigliere

     

    CASERTA – Alla fine il viaggio in soggiorno climatico per gli anziani del capoluogo che non possono permettersi vacanze costose lo ha organizzato lui. Emiliano Casale, che da oggi, venerdì, anche formalmente non ha più rapporti con la giunta comunale, avendo formalizzato, insieme a Parisella, le dimissioni da assessori, cioè quello che, sostanzialmente era già avvenuto da un paio di mesi, sente di avere un dovere morale.

    Caserta è uno dei pochi comuni che non ha organizzato il soggiorno, indaffarato come è a mettere in piedi quel carrozzone, storicamente anticiclico, che chiameranno agenzia per i servizi sociali, una municipalizzata in tutto e per tutto, con uno Statuto “spettacolare”, che di qui a poco vi andremo a raccontare.

    E così sarà proprio Emiliano Casale, a questo punto, in via ufficiale ex assessore ai Servizi Sociali, a coofinanziare il viaggio di 50 anziani. Dunque, farà personalmente quello che il comune non ha fatto.

    Da oggi, il dato è tratto, dunque. Con l’Udc fuori dalla giunta e fuori dalla maggioranza, la sopravvivenza di questa amministrazione si giocherà, fermo restando l’adesione di Grande Sud alla maggioranza stessa, sugli umori dei vari Del Rosso, Bologna, Piscitelli e Saverio Russo.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 30 agosto 2013 ALLE ORE 11:57