Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA / Caso Maietta, domanda: si è dimesso o no dalla commissione edilizia prima di presentare la candidatura?


      L’articolo 60, comma 1 lettera 5 del Testo Unico sugli Enti Locali parla abbastanza chiaro sul tema dell’ineleggibilità. CASERTA –  Il punto è se Domenico Maietta, consigliere comunale subentrante il prossimo 30 gennaio a Biagio Esposito, si è dimesso o meno da componente della commissione edilizia integrata, prima o dopo la sua candidatura a […]

     

    Nelle foto, da sinistra, Peppe Greco e Biagio Esposito

    L’articolo 60, comma 1 lettera 5 del Testo Unico sugli Enti Locali parla abbastanza chiaro sul tema dell’ineleggibilità.

    CASERTA –  Il punto è se Domenico Maietta, consigliere comunale subentrante il prossimo 30 gennaio a Biagio Esposito, si è dimesso o meno da componente della commissione edilizia integrata, prima o dopo la sua candidatura a consigliere comunale nella lista Forza del Sud. Noi che pure abbiamo raccontato di quanto Peppe Greco si sia scalmanato per togliersi dalle scatole l’architetto rivale ci siamo dovuti porre il problema di dare una ripassata all’articolo 60 del Testo Unico sugli Enti Locali, che disciplina proprio la materia della ineleggibilità alle cariche elettive.

    Recita il comma 1, lettera 5: “Non sono eleggibili alla carica di sindaco, presidente della provincia, consigliere provinciale, comunale e circoscrizionale: 5) i titolari di organi individuali ed i componenti di organi collegiali che esercitano poteri di controllo istituzionale sull’amministrazione del comune o della provincia nonché i dipendenti che dirigono o coordinano i rispettivi uffici”.

    La commissione edilizia integrata è un organo collegiale che esercita un controllo su atti che sono dentro alle procedure esplicitate da organismi burocratici dell’amministrazione comunale. Se nel giorno in cui, dunque, formalizzi la tua candidatura all’interno del consiglio comunale sei ancora componente di uno di questi organismi collegiali, sei ineleggibile.

    Su questo si basa il ricorso presentato da Salvatore Ferrara, adeguatamente fomentato da Peppe Greco e dal sindaco Del Gaudio.

    G.G.

     

    PUBBLICATO IL: 28 gennaio 2013 ALLE ORE 20:31