Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CAPUA – Fallimento del comune: la denuncia di Capuanostra e Idv


        Di seguito il comunicato stampa Mancati versamenti di IVA ed IRAP, pagamenti di fatture senza rispettare le loro date di arrivo, spese effettuate senza la necessaria evidenza, uso improprio dell’affidamento diretto per lavori di ordinaria amministrazione: sono queste solo una parte delle irregolarità finanziarie avallate da Sindaco ed amministratori della città di Capua […]

     

    Nella foto: Il logo di Capuanostra

     

    Di seguito il comunicato stampa

    Mancati versamenti di IVA ed IRAP, pagamenti di fatture senza rispettare le loro date di arrivo, spese effettuate senza la necessaria evidenza, uso improprio dell’affidamento diretto per lavori di ordinaria amministrazione: sono queste solo una parte delle irregolarità finanziarie avallate da Sindaco ed amministratori della città di Capua negli scorsi anni.

    Su questi fatti il Circolo Italia dei Valori e l’Associazione Capuanostra hanno inviato una lettera ai Commissari Liquidatori insediati ad inizio Gennaio al Comune per curarne il dissesto finanziario. Tra le funzioni dei Commissari infatti, oltre quelle di gestire il “fallimento” del Comune e la liquidazione dei debiti contratti fino al 31 dicembre 2012, c’è anche la “competenza relativamente a fatti ed atti di gestione”, così come attribuito loro dal Testo Unico degli Enti Locali.

    I fatti che Idv e Capuanostra denunciano oggi sono ben dettagliati in due Verbali dei Revisori dei Conti risalenti al Marzo 2012 che il Circolo Idv aveva già denunciato nella stessa primavera del 2012 con un esposto inviato alla Corte dei Conti. Non essendo arrivate repliche dalla Corte dei Conti, Idv e Capuanostra ci riprovano oggi coinvolgendo i Commissari Liquidatori. Nell’interesse della città e dei cittadini l’auspicio è che finalmente si effettui una seria analisi dei fatti che, se riscontrati ed appurati, potrebbero avere serie ripercussioni sul giudizio che i Commissari saranno tenuti a dare sull’operato delle amministrazioni della città di questi anni.

    PUBBLICATO IL: 18 gennaio 2014 ALLE ORE 9:49