Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA – Si ritorna a parlare della solita vicenda della moglie di Nico Nobis, che rischia l’incompatibilità con la carica di consigliere


      Si tratta di un contenzioso che la signora ha con il comune per una multa da 1469 euro AVERSA - Quello che si potrebbe verificare al comune di Aversa è incredibile. Il Tuel (testo unico degli enti locali) predispone che  consigliere comunale ed avvocato sono due incarichi ampiamente compatibili se non fosse che un amministratore non può […]

    Nella foto: Nico Nobis

     

    Si tratta di un contenzioso che la signora ha con il comune per una multa da 1469 euro

    AVERSA - Quello che si potrebbe verificare al comune di Aversa è incredibile. Il Tuel (testo unico degli enti locali) predispone che  consigliere comunale ed avvocato sono due incarichi ampiamente compatibili se non fosse che un amministratore non può avere contenziosi con l’Ente del quale è parte.  Il consigliere comunale Nico Nobis è stato tirato in ballo, dal consiglio comunale odierno con all’ordine del giorno l’approvazione di bilancio, per una causa contro il Comune di Aversa portata avanti per conto della moglie, Genziana Fabozzo.

    La causa è iniziata quando Nobis non era consigliere comunale, e cioè nel 2011, e che vide l’avvocato sconfitto al giudice di pace. Fu presentato ricorso in Appello che è andato a sentenza nel 2013. Ora, quel debito, dovrà essere riconosciuto dal consiglio comunale, ma, soprattutto, rischia di portare alla decadenza di Nico Nobis poichè ha avuto un contenzioso con l’Ente che egli stesso ha rappresentato (come si evince dalla relazione del dirigente Stefano Guarino allegata agli atti dei debiti fuori bilancio da approvare) che prevede un pagamento di 1469 euro. Questa vicenda sarà sollevata in consiglio comunale e Nobis rischia seriamente la decadenza mettendo nei guai il sindaco Giuseppe Sagliocco che si ritroverebbe con un consigliere in meno nella sua maggioranza (12 ad 11 nei numeri) ed il dubbio della posizione che potrebbe assumere Giovanni Tirozzi, primo dei non eletti della lista Noi Aversani.

     

    Nella foto: il documento che conferma il contenzioso

    PUBBLICATO IL: 9 gennaio 2014 ALLE ORE 15:43