Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA Movida in via Seggio – Il Tar sospende l’ordinanza del sindaco, musica fino alle 2, ma a volume controllato. Sarà confermato l’orario di chiusura


    I giudici amministrativi hanno accolto il ricorso presentato da Officina del Seggio, ma nella loro premessa hanno fornito all’amministrazione comunale tutti gli elementi che informeranno una nuova ordinanza che dovrebbe essere emessa già domani, sabato, e che non andrà  certo verso una liberalizzazione selvaggia. AVERSA – Il Tar della Campania ha sospeso l’efficacia dell’ordinanza del […]

    I giudici amministrativi hanno accolto il ricorso presentato da Officina del Seggio, ma nella loro premessa hanno fornito all’amministrazione comunale tutti gli elementi che informeranno una nuova ordinanza che dovrebbe essere emessa già domani, sabato, e che non andrà  certo verso una liberalizzazione selvaggia.
    AVERSA – Il Tar della Campania ha sospeso l’efficacia dell’ordinanza del sindaco di Aversa Sagliocco che aveva notificato in senso restrittivo gli orari di chiusura dei locali di via Seggio e dintorni, limitando significativamente anche le emissioni musicali.  L’ordinanza è stata sospesa, in accoglimento per il ricorso presentato da Officina del Seggio, rappresentato dagli avvocati Giuseppe Costanzo ed Enzo Guida.
    Proprio dalla premessa, che il Tar nella sua ordinanza fa al provvedimento di sospensiva,  l’amministrazione comunale di Aversa trarrà miglioramenti formali e sostanziali per una nuova ordinanza che, proprio in linea con quello che il giudice amministrativo dice, temperando significativamente, in nome delle ragione dell’ordine pubblico, il principio liberalizzatore, lascerà invariato l’orario di chiusura dei locali alle 2 di notte, consentendo, invece, in ossequio alla sospensiva, l’emissione musicale sempre fino alle 2 di notte, rimuovendo il limite della mezzanotte, previsto nell’ordinanza sospesa.
    Ma questo varrà per la musica trasmessa da dispositivi elettronici, non certo per la musica dal vivo, per la quale, invece, resta il limite fissato a mezzanotte.
    G.G.

     

    PUBBLICATO IL: 7 giugno 2013 ALLE ORE 19:40