Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AUTOSTRADE – Proteste degli automobilisti: ingorghi presso i caselli e multe ingiuste


                Molti automobilisti si sono rivolti allo Sportello del Cittadino della Cisas per segnalare il mal funzionamento del servizio autostradale. In tanti non hanno potuto pagare il pedaggio, ma si sono ritrovati con delle multe senza alcuna loro colpa   Vive proteste degli automobilisti, che hanno dovuto utilizzare l’autostrada in occasione del […]

     

     

     

     

     

     

    Molti automobilisti si sono rivolti allo Sportello del Cittadino della Cisas per segnalare il mal funzionamento del servizio autostradale. In tanti non hanno potuto pagare il pedaggio, ma si sono ritrovati con delle multe senza alcuna loro colpa

     

    Vive proteste degli automobilisti, che hanno dovuto utilizzare l’autostrada in occasione del lungo periodo delle festività natalizie. Tanti di essi si sono trovati intrappolati alle uscite dei vari caselli autostradali, specie quelli da Napoli, Caserta Sud, Caserta Nord, Capua e Caianello, maggiormente interessati al maggior traffico per raggiungere le zone turistiche.

    Alcuni di essi si sono rivolti anche allo Sportello del Cittadino della Cisas per segnalare tali inconvenienti, ripetutisi in più giorni. La Società autostradale non solo non ha sentito la responsabilità di potenziare i vari caselli interessati al maggior traffico di auto, ma addirittura ha tenuto chiuso alcuni di quelli con pagamento in contanti.

    La maggior parte degli automobilisti, non in possesso di Telepass o di Viacard, hanno addirittura dovuto attendere molto tempo per poter effettuare il dovuto pagamento. Tanti di essi sono dovuti uscire dai caselli senza aver potuto pagare il pedaggio, per cui saranno sanzionati senza alcuna loro colpa.

    Inoltre, dovranno perdere altro tempo per effettuare i pagamenti. Del vivo malcontento degli automobilisti e degli stessi operatori autostradali, si è resa portavoce la Confederazione Cisas Campania. Il Sindacato Cisas chiede alla Società di voler, in futuro, evitare il caos verificatosi ed anche annullare il pagamento, che gli utenti non hanno potuto effettuare.

    La Segreteria della Cisas invita, con l’occasione, anche i vari Organismi, a tutela degli utenti stradali, ad intervenire a favore degli automobilisti danneggiati qualora la Società autostradale non dovesse annullare quei pagamenti non potuti essere effettuare dagli automobilisti nel periodo natalizio.

    PUBBLICATO IL: 9 gennaio 2014 ALLE ORE 10:45