Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CANCELLO ED ARNONE Appalto da 3 milioni per il collettore fognario. Procedura negoziata per la stesura del progetto definitivo


        Il criterio dell’aggiudicazione è quello del prezzo più basso, da determinare mediante ribasso sull’importo dei servizi posti a base di gara CANCELLO ED ARNONE – L’amministrazione guidata dal primo cittadino Pasqualino Emerito continua spedita la sua marcia verso  l’appalto per il rifacimento del collettore fognario di via Roma, via Cavour, via Toti e Via Colombo, lavori […]

     

     

    Il criterio dell’aggiudicazione è quello del prezzo più basso, da determinare mediante ribasso sull’importo dei servizi posti a base di gara

    CANCELLO ED ARNONE – L’amministrazione guidata dal primo cittadino Pasqualino Emerito continua spedita la sua marcia verso  l’appalto per il rifacimento del collettore fognario di via Roma, via Cavour, via Toti e Via Colombo, lavori che avranno un costo complessivo di 2 milioni e 980 mila euro.

    La somma è corposa. La comunità Europea, però, ripartisce in 6 anni dei fondi a favore delle Regione “ricadenti in aree depresse” e per il 2014/2020 l’Ue ha stanziato soldi  anche per la Campania.

    Cancello ed Arnone per avere l’accesso a questi finanziamenti, logicamente, si è dovuta dotare di un progetto preliminare.

    Adesso ci si avvia a compiere lo step successivo, ovvero  la concretizzazione di un progetto definitivo, esecuto e cantierabile.

    Con la determina n°33 (CLICCA QUI) dello scorso 28 ottobre, infatti, si è proceduto all’attivazione dell’appalto per la “redazione della progettazione definitiva, esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione relativi al rifacimento del collettore”

    Il professionista che redigerà il progetto sarà scelto mediante procedura negoziata. “Il criterio dell’aggiudicazione –  così è scritto testualmente nella determina – è quello del prezzo più basso, da determinare mediante ribasso sull’importo dei servizi posti a base di gara”

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 4 novembre 2013 ALLE ORE 11:21