Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Al tg di Lunaset tutti i particolari della registrazione del marchio di Settembre al Borgo di Casimiro Lieto


    Direttore artistico remuneratissimo, nel 2007 ha presentato istanza al Ministero dello Sviluppo Economico. Il marchio è diventato di sua proprietà nell’ottobre del 2009, dopo le due edizioni dirette da Ferdinando Ceriani e Paola Servillo.   CASERTA - Già questa mattina, mercoledì, avevamo trattato per linee generali la questione relativa alla registrazione del marchio di Settembre al Borgo a […]

    Nella foto, da sinistra, Casimiro Lieto e Paola Servillo

    Direttore artistico remuneratissimo, nel 2007 ha presentato istanza al Ministero dello Sviluppo Economico. Il marchio è diventato di sua proprietà nell’ottobre del 2009, dopo le due edizioni dirette da Ferdinando Ceriani e Paola Servillo.

     

    CASERTA - Già questa mattina, mercoledì, avevamo trattato per linee generali la questione relativa alla registrazione del marchio di Settembre al Borgo a nome di Casimiro Lieto, storico direttore artistico del festival nostrano.

    La questione, poi, è stata ripresa ed ampiamente approfondita da Francesca Nardi, che ha voluto dedicare alla vicenda una parte del suo telegiornale. Dal video del servizio che è andato in onda nel tg del primo pomeriggio, che pubblichiamo in allegato all’articolo, emergono tantissimi particolari che, com’è solito nella nostra Provincia, erano sconosciuti.

    La registrazione del marchio di Settembre al Borgo è stata effettuata il 20 ottobre del 2009, giorno in cui, per essere più precisi, Lieto ottiene la registrazione a suo nome direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico. La domanda, però, risale a molto tempo prima, precisamente al 2007, quando lo stesso Lieto ha consegnato alla Camera di Commercio di Avellino la richiesta.

    Sorge a questo punto qualche domanda, che, data la situazione, a nostro avviso è più che lecita.

    Come ha potuto il signor Lieto registrare a suo nome il marchio di un festival pubblico?

    E, ancora. Visto che per registrare il marchio qualcuno doveva sapere ed era complice, come è possibile che questo qualcuno ha lasciato comunque che nel 2008 e nel 2009, anni successivi alla data di deposito della richiesta di registrazione del marchio, i direttori artistici fossero Ferdinando Ceriani e Paola Servillo e non lo stesso Casimiro Lieto, che, come ben sappiamo, ha monopolizzato la direzione artistica di quello che è diventato un suo festival personale? Era forse un modo per distrarre l’opinione pubblica, ignara di tutto, dai sotterfugi che stavano facendo?

    Non lo sappiamo, ma, a breve, lo scopriremo.

    Fabrizio Arnone

    CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DI LUNASET.IT

     

     

    PUBBLICATO IL: 17 luglio 2013 ALLE ORE 19:21