Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Torna per il quinto anno di fila “Clebbodanno”, il capodanno alternativo tutto made in MARCIANISE


        Clebbodanno si rivolge ad un ampio target di persone, che a capodanno scelgono di non far parte del mondo dei locali notturni e di rimanere in città     MARCIANISE – Torna in città, per il quinto anno consecutivo, il Clebbodanno, il capodanno dei club e delle associazioni che ormai rientra stabilmente nel […]

     

     

    Clebbodanno si rivolge ad un ampio target di persone, che a capodanno scelgono di non far parte del mondo dei locali notturni e di rimanere in città

     

     

    MARCIANISE – Torna in città, per il quinto anno consecutivo, il Clebbodanno, il capodanno dei club e delle associazioni che ormai rientra stabilmente nel palinsesto di eventi della città di Marcianise.

    Marcianise è ben nota per la sua attività associazionista giovanile che si è sviluppata negli anni ed ha gradualmente allargato la propria influenza alla provincia di Caserta.

    Quella dei club è una spontanea e originale aggregazione giovanile che risale alla fine degli anni ‘80 e all’inizio degli anni ‘90.

    I primi ad “autogestire” appartamenti o semplici box al piano terra furono: “Not Normal”, “Vicolo”, “Agorà”, “Lux Appetit”, “La Boheme”, “Barcollo” e “Le Case”. “Majeutica”, “Ultimo Piano”, “Il Covo”, “Etnie”, “Arché”, “Club 85”, “Eclettica”, “Logos” e “CLUBONE” sono, invece, realtà associazionistiche attuali coinvolte spesso in attività finalizzate alla valorizzazione del territorio.

    Sono sempre più numerose le occasioni in cui, da proposte individuali di feste, mostre ed esibizioni, si passa ad eventi collaborativi nati dal sinergico impegno di tutti. Clebbodanno è il frutto della voglia di rivitalizzare il centro storico marcianisano rendendolo protagonista di un’ intera notte di festeggiamenti ed esibizioni live.

    Gli esponenti delle singole associazioni non hanno avuto alcuna difficoltà nel trovare una linea di intesa comune necessaria a dar vita ad un’interessante serie di attrazioni che, contemporaneamente, accompagneranno il visitatore di ora in ora, di club in club e di strada in strada durante l’intera prima notte dell’anno.

    Clebbodanno si rivolge ad un ampio target di persone che a capodanno scelgono di non far parte del mondo dei locali notturni, i quali propongono serate costose, già viste, già sentite e già evitate. E’ difficile, oggigiorno, infatti, scegliere qualcosa che non comporti lunghissime file e prevendite dai prezzi sempre troppo alti.

    L’evento, negli anni, ha subito una crescita esponenziale e sempre più persone dell’intera provincia scelgono di trascorrere la notte passeggiando fra le varie proposte di una cittadinanza attiva, energica e sensibile ai temi della valorizzazione urbana e della riqualificazione del territorio.

    In ognuna di queste associazioni avranno luogo esibizioni artistiche, musicali e festeggiamenti innovativi e low cost. Infine, la città sarà allestita per le strade del centro storico con totem ed indicazioni che in maniera simpatica indirizzeranno tutti i partecipanti verso le sedi delle associazioni coinvolte, illuminate ognuna con un colore diverso.

    Ecco l’elenco completo delle associazioni che aderiscono alla quarta edizione del Clebbodanno:

    Majeutica (Via G. Falcone n° 8 – facebook.com/pages/Associazione-Majeutica);

    il Covo (Via G. Mundo N° 17 e 19 – facebook.com/pages/Il-Covo-associazione);

    Club Etnie (Piazza Umberto I n° 1 – facebook.com/clubetnie.marcianise);

    Club 85 (Via F. Quercia n° 12 – facebook.com/club.ottantacinque);

    Eclettica (Via D. Santoro n° 37 – facebook.com/ecletticassociazione.marcianise);

    Logos (Via Marchesiello – facebook.com/logosassociazione.marcianise);

    clubONE  (Via Lucarelli– https://www.facebook.com/cleb.ones ).

    Per maggiori informazioni visitate anche la pagina ufficiale del Clebbodanno e dell’evento:

    facebook.com/clebbodanno,  facebook.com/events/120635594768642/.

     

    I Social Network custodiscono tutto quello che c’è da sapere nelle Fan Page dei singoli club e dell’intero evento. Il vecchio fenomeno dei “club a Marcianise” passa, infatti, attraverso il virtuale per migliorare con più forza, più energia e più entusiasmo, la nostra realtà.

    PUBBLICATO IL: 14 dicembre 2013 ALLE ORE 15:52