Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MONDRAGONE, “ARCICACCIA”, Grande successo per il campionato regionale di “caccia alle starne”. L’assessore Daniela Nugnes: “L’ Arcicaccia ha realizzato un evento degno di lode”


    La gara regionale di caccia “alle starne“, organizzata dall’associazione “Arcicaccia“, ha mobilitato centinaia di cacciatori. Un successo a cui ha assistito in prima persona l’onerevole Daniela Nugnes, dando un segno tangibile di vicinanza al territorio. L’augurio di Aldo Santamaria: “Nel futuro, vogliamo sempre più persone a tali manifestazioni. Oggi l’evento è riuscito alla perfezione”   MONDRAGONE- […]

    da sinistra, foto di gruppo dei cacciatori con al centro l’on. Daniela Nugnes (ospite illustre dell’evento); il logo dell’ ass. “ARCICACCIA”

    La gara regionale di caccia “alle starne“, organizzata dall’associazione “Arcicaccia“, ha mobilitato centinaia di cacciatori. Un successo a cui ha assistito in prima persona l’onerevole Daniela Nugnes, dando un segno tangibile di vicinanza al territorio. L’augurio di Aldo Santamaria: “Nel futuro, vogliamo sempre più persone a tali manifestazioni. Oggi l’evento è riuscito alla perfezione”

     

    MONDRAGONE- Al quagliodromo in prossimità del celebre “Museo del Cane“, tra la natura e l’aria salubre. Il campionato regionale di caccia alle “starne liberate“, organizzata dall’ “Arcicaccia“, è stato un successo. Centinaia di cacciatori hanno partecipato alla competizione. Il giudice liberava gli uccelli, i cacciatori imbracciavano il fucile pronti a “fare fuoco“. Il resto del lavoro era affidato ai cani. “Setter”, “Pointer”, “Bracco” italiano e tedesco, “Segugi”, “Fox Terrier”, e tantissime altre razze di “migliori amici dell’uomo“, hanno dato sfogo alle loro abilità. Olfatto, fiuto,  velocità, scaltrezza, agilità. eleganza. Il cane, che ne aveva di più, portava a casa la preda e conduceva alla vittoria il padrone. Animali addestrati  ad ogni intemperia. Spine, acqua, frasche, erba altra. Bellezza ed efficacia, portamento e istinto, intelligenza, scatto, prontezza.

    Il vice-presidente nazionale dell’associazione “Arcicaccia“, Sergio Sorrentino (nella foto in basso), ha dichiarato: “Abbiamo voluto valorizzare la provincia di Caserta, in particolare Mondragone, terra di antiche tradizioni cinofile. Siamo qui perchè ci accomuna una grande passione per il benessere dei cani che vengono anche allenati per migliori prestazioni. Gli animali godono di buona salute e il campo è autorizzato. Noi dell’ “Arcicaccia”, puntiamo su una caccia eco-compatibile legata al territorio. Vogliamo esaltare il cane che deve essere trattato bene e allenato per fare bella figura. Voglio ringraziare gli amici Aldo Santamria, Michele Corvino e tutti coloro che ci hanno dato una mano per la realizzazione. Un ringraziamento speciale va all’assessore Daniela Nugnes, un assessore sensibile alle nostre esigenze. L’onorevole Daniela Nugnes incarna la ” buona politica ” che può dare davvero un lancio forte all’attività venatoria campana”

    Sergio Sorrentino, vice-presidente nazionale “Arcicaccia

    L’asssessore regionale all’Agricoltura, Daniela Nugnes (nella foto in basso), presente di persona,  ha commentato: “L’iniziativa pone attenzione su passioni sane per dare un segnale ad una città che vive un momento complicato. La mia presenza qui vuole dare un segno tangibile di vicinanza istituzionale. Essere qui  non significa aver dato contributi economici, gli amici non l’hanno richiesto alla Regione. Se l’avessero fatto, ci sarebbe stata sicuramente la mia completa disponibilità. L’ “Arcicaccia” ha messo su un evento degno di elogi e di attenzioni. Bisogna dare un rilancio all’attività venatoria. Questo è un settore che spesso è stato ghettizzato per mancanza di conoscenza. L’augurio è che manifestazioni del genere siano sempre di più nel futuro”

    l’assessore regionale all’agricoltura, Daniela Nugnes

    Aldo Santamaria (nella foto in basso), membro dell’associazione “Arcicaccia” e campione regionale nel settore venatorio, ha dichiarato: “È stata una magnifica giornata. Ringrazio il gestore del campo Michele Corvino e l’onerovole Daniela Nugnes che ci ha onorato della sua presenza. I cacciatori non sono assolutamente sanguinari, ma soprattutto cinofili. Oggi è andata benissimo la gara, ci sono state persone provenienti da Napoli, Benevento, Avellino e tante altre città. Un evento riuscito alla perfezione. Per il futuro, l’augurio è che ci sia sempre più gente”.

    Aldo Santamaria, membro dell’ “Arcicaccia”

     

    È stata una domenica all’insegna della socializzazione, della cinofilia, della condivisione di una passione di una vita.

     

    Walter De Rosa 

     

     

    da sinistra, un cacciato con in mano una gabbia contente le starne; l’onerovole Daniela Nugnes insieme all’amico Aldo Santamaria; un cacciatore e un giudice di gara

     

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 23 giugno 2013 ALLE ORE 19:05