Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTANA, promozione matematica domenica prossima se… TUTTE LE COMBINAZIONI


    Con un vittoria sarebbe Serie C a prescindere dai risultati dalle altre

    casertafafaf

    Il pareggio contro l’Arzanese ha rimandato la festa promozione in Serie C a girone unico della Casertana di Guido Ugolotti. La matematica non premia ancora i Falchetti che, al momento, hanno 14 punti di distanza dalla nona in classifica, quando le giornate alla fine ne sono diventate cinque.

    Quindici punti ancora a disposizione. In teoria ne servirebbero due per poter celebrare il traguardo tanto atteso dalla piazza rossoblù, ma in pratica anche un solo punto (o addirittura anche zero), da conquistare in quel del San Filippo di Messina, potrebbe bastare.

    La Casertana ha 50 punti e deve tenere d’occhio a quattro squadre: Sorrento (impegnato contro un Martina Franca con il disperato bisogno di punti salvezza), Tuttocuoio (che ospiterà un lanciato ma tranquillo Ischia), Chieti (al secondo impegno casalingo consecutivo, questa volta contro il Poggibonsi) ed Aversa Normanna (attesa dalla super-sfida salvezza contro l’Aprilia).

    Se la Casertana pareggia a Messina, per far festa deve sperare che Tuttocuoio e Chieti non vincano. Altrimenti i punti di distanza diventerebbero 12, a quattro giornate dalla fine e dato che le due compagini sopracitate possono ancora prendere vantaggio negli scontri diretti, renderebbero vano il pareggio in terra sicula. A differenza del Sorrento, che ha perso sia all’andata che al ritorno contro i Falchetti.

    Qualora i Rossoblù perdessero a Messina e nessuna tra Sorrento, Tuttocuoio, Chieti e, in questo caso, anche Aversa Normanna, non riuscissero a vincere, la formazione di Terra di Lavoro potrà essere affiancata anche dalla matematica per festeggiare la promozione.

    Raffaele Cozzolino

    PUBBLICATO IL: 25 marzo 2014 ALLE ORE 16:12