Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Mentre CASERTA festeggia la promozione in serie C, la tensostruttura “Maria Carolina di Borbone” cade a pezzi. TUTTE LE FOTO del degrado


    Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa diramato dal portavoce di Svolta Democratica, Mimmo Rosario Laudato

    tensostruttura

     

     

     

    CASERTA – In una zona degradata , quella di Parco Primavera, splendeva una stella , la tensostruttura ” Maria Carolina di Borbone”, una vera realtà per tanti ragazzi che nei pomeriggi di sport affollavano la struttura , per assistere non solo ai tornei federali e professionistici, ma anche ai tornei amatoriali. Ogni associazione sportiva casertana, dietro un corrispettivo minimo mensile, poteva disporre del palazzetto per due ore settimanali, ed era un occasione per i ragazzi “di serie B” poter vedere e a volte anche praticare uno sport , il calcio a 5.

     

    degrado

     

    Poi, come succede spesso, quella stella ha cominciato a spegnersi lentamente: i vandali hanno cominciato a destreggiarsi in continui furti di caldaie e sedie, prima, e di tribune e porte, ringhiere in ferro, e suppellettili vari dopo, facendo sì che la struttura divenisse un piazzale qualunque pieno di immondizia e calcinacci, in completo stato di abbandono.

     

    tensostruttura degradata

     

    Proprio quando la città di Caserta festeggia la promozione della propria squadra del cuore in serie C, noi pubblichiamo una serie di foto dalle quali si evince che a Caserta risulta difficile praticare una disciplina sportiva, anche se la gente ha sete di sport.

     

    degrad

     

    Si chiede al sindaco, che da mesi flirta con il presidente del Calcio Napoli per la costruzione di un nuovo stadio dai colori azzurri, perchè non provvede a far risplendere una stella, sistemando la tensostruttura e permettendo cosi ai tanti ragazzi casertani di praticare sport?  Perchè non spiega ai tanti ragazzi “di serie B ” come mai per la realizzazione di queste piccole opere non vi sono soldi e per altre cose insignificanti invece ci sono? Vedrà che avrà più pubblicità e popolarità, se è quello che va cercando.

    A difendere il campo, ormai, restano solo gli archi in legno ed un cancello ancora in piedi e con un lucchetto chiuso.

     

    struttura degradata

     

     

    Il portavoce di Svolta Democratica, Mimmo Rosario Laudato

     

     

     

     

    PUBBLICATO IL: 7 aprile 2014 ALLE ORE 18:00