Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CASERTA. Canile fuorilegge, il dirigente Sorbo ha dato 30 mila euro pronta cassa a due ditte


    20 mila alla World Building e 11 mila in cibo per cani, la cui somma urgenza giustificata con una formula strappalacrime, a Vincenzo Santonastaso di Casagiove, di un ceppo dei Santonastaso su cui stiamo indagando

    Carmine-Sorbo1

     

    CASERTA - Lo stop imposto dall’Asl al canile municipale di Caserta, superato dalla risoluzione dei problemi , così come ha informato ieri un comunicato dell’amministrazione comunale di Caserta, sorprende ancor di più visto che, negli scorsi mesi, Carmine Sorbo, da vero virtuoso della determina amministrativa quale è, si era applicato non poco nella cura di questa struttura. 2 determine di spesa, precisamenet la 2119 del 27 dicembre del 2013 ((CLICCA QUI) la determina n° 216 del 18 febbrai scorso (CLICCA QUI). Nella prima si dà un incarico di circa 20 mila euro all’impresa World Bulding, nella seconda vengono acquistati 11 mila euro di cibo per acni dalla Ditta Vincenzo Santonastaso di Casagiove, adducendo, in questo caso, i motivi della somma urgenza che, grazie ad un irresistibile virtuosismo del Sorbo, viene fuori perché improvvisamente, manco la struttura del canile fosse gestita da deficienti, si scopre che il cibo è finito e che i poveri randagi possono anche morire di fame. Un vero artista Sorbo.

    PUBBLICATO IL: 12 marzo 2014 ALLE ORE 12:58