Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    GUARDA L’ELENCO. UNIVERSITà O LAUREIFICIO? Voti bassi agli studenti della S.U.N. Severità? No, solo scarsi


    E' stata resa nota l'annuale graduatoria degli atenei nazionali, relativa al parametro del voto finale. Prima Foggia, penultima la Parthenope di Napoli. Ma la vera classifica dovrebbe essere quella relativa alla percentuale di studenti, neolaureati, che trovano lavoro entro il primo o il secondo anno. Sicura, in questo caso la maglia nera S.U.N.

    ingegneria-sun-aversa

    CASERTA. Ogni anno di questi tempi, viene pubblicata una classifica, a nostro avviso poco significativa, ma che , comunque suscita curiosità, visto che mette in fila gli atenei italiani discriminandoli attraverso il voto di laurea.

    Associare a questa classifica una modalità di valutazione legata alla preparazione degli studenti e dei neo laureati sarebbe assolutamente temerario, in considerazione delle dinamiche interne degli atenei italiani.

    Per dirla tutta, almeno per l’avviso di Casertace, il discrimine è la raccomandazione, non la preparazione. Ma anche in questo caso, non è possibile giurare su inconfutabili certezze, perchè il fatto che uno studente sia raccomandato, non vuol dire sicuramente che il suo voto sarà più alto, ma poterebbe voler dire che uno studente non in grado di superare un esame, lo supera con un voto baso.

    E allora, forse le due determinanti vanno considerate insieme. E considerandole insieme, quella cosa sgangherata che chiamano Seconda Università di Napoli, pur stando a Caserta e provincia, non brilla affatto, tra i 40 atenei considerati. la S.U.N. si attesta al venticinquesimo posto, con una media del voto di laurea di 102.

    A pensarci bene, prima di proseguire nella breve sintesi su i voti agli altri atenei ci sarebbe, effettivamente, quella che nel processo penale chiamata la prova regina: quanti studenti neolaureati trovano un lavoro nell’anno o nei due anni successivi alla conquista dell’agoniata scartoffia? La sensazione è che in una classifica come questa, molto più seria e utile di quella che pubblichiamo, alla S.U.N. l’ultimo posto non glielo toglierebbe nessuno.

    Giusto per dire, la Federico II è diciottesima con 103,1. Al primo posto c’è il non certo rinomatissimo ateneo di Foggia, che sulla carta, ma molto sulla carta, sfornerebbe i migliori studenti con un voto di laurea medio di 105,7. Fanalino di coda l’università di lingue e scienze della comunicazione di Milano, con una media di 97,7. Da citare anche il penultimo posto dell’ex istituto universitario navale di Napoli, oggi università Parthenope, scossa, tra le altre cose, proprio in questi giorni, da uno scandalo giudiziario, relativo alla gestione della Adisu.

    G.G.

     

     

    LA CLASSIFICA

    classifica

     

    PUBBLICATO IL: 4 marzo 2014 ALLE ORE 8:16