Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Giunta, Sagliocco medita la nomina di due professori universitari. Santulli in una botte di ferro : avrà un nome


    Stamattina, lunedì, era una voce che girava con insistenza negli ambienti vicini ai consiglieri di maggioranza. Ai malpancisti Palmieri, Della Vecchia ecc. sarebbero offerte delle deleghe consiliari.

    Nella foto Palmieri, Santulli e Di Grazia

    Nella foto Palmieri, Santulli e Di Grazia

     

    AVERSA – La parola che va di moda stamattina in città è la parola “Professori” non si tratta di una novità nella politica grande e piccola l’idea di impegnare dei docenti universitari nella gestione della cosa pubblica. Ne scelte di questo genere, sempre gravide di grandi attese, auspici luminosi , fondati sull’idea che una persona culturalmente molto evoluta, che lavora nell’univesità possa essere un ottimo ministro, un ottimo presidente della Rai o un ottimo assessore, dicevamo ne scelte di questo tipo sono tradotte poi in effettivi successi dentro alle esperienze di governo in cui si sono materializzate.

    La voce che gira stamattina sui tre nuovi assessori ipotizza la nomina di due docenti universitari, individuati da Sagliocco, mentre per il terzo assessore la scelta cadrebbe su un tecnico, non si sa se professore o meno, indicato da Paolo Santulli.

    I mal di pancia dei vari Domenico Palmieri, dei Di Grazia e dei Della Vecchia sarebbero compensati con l’attribuzione di deleghe consiliari.

    La speranza è che i professori di Sagliocco , semmai il sindaco li dovesse veramente nominare nella sua giunta comunale siano almeno un pò meglio di quelli che Zinzi ha messo nella giunta provinciale, visto che la loro impronta è stato tanto marcata che noi di Caserta c’è, ai quali tutto si può dire, fuorché il fatto che non seguiamo le cose della politica e dell’istituzione di questo territorio, fatichiamo a ricordare.

    La giornata è ancora lunga e abbiamo la sensazione che su questa cosa degli assessori ad Aversa torneremo ancora a scrivere.

     

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 24 febbraio 2014 ALLE ORE 13:06