Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA AVERSA. Quelli della commissione Trasparenza ora vogliono fare le pulci all’usucapione dell’area del deposito di famiglia del consigliere Raffaele Marino


    Stamattina, martedì, sorprendente richiesta formulata, prima di tutto, dal consigliere comunale del pd Marco Villano e, a quanto pare, avvallata anche dal presidente della commissione, il "sempre moscio" Salvino Cella

    nella foto Cella, Marino e Villano

    nella foto Cella, Marino e Villano

    AVERSA. La famiglia del consigliere di maggioranza Raffaele Marino ha acquisito, tra l’altro da un bel pezzo, il terreno che ospita il deposito delle auto sottoposte a sequestro giudiziario della zona che da Aversa va verso l’area di Napoli nord, per effetto dell’Istituto dell’usucapione, sancito da un giudice.

    Evidentemente, questa non rappresenta materia pacifica per alcuni componenti della commissione per la trasparenza degli atti amministrativi che riunita al rallentatore da un Salvino Cella, che di fare il suo dovere di consigliere di opposizione continua a non avere molta voglia, oggi ha accolto e fatto propria la richiesta, formulata dal consigliere comunale del pd, Marco Villano, a quanto pare sposato anche dallo stesso Cella, non sappiamo se avvallata anche dall’altro componente Rosario Capasso, di prendere visione di tutta la documentazione relativa a questo passaggio di proprietà.

    Si tratta di un argomento di cui ci occupiamo per la prima volta. Se è stato sollevato dai componenti della commissione consiliare per la trasparenza e per il controllo degli atti amministrativi ci sarà anche un motivo. Se questo è strumentale o di sostanza lo potremo stabilire solo nelle prossime puntate.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 18 marzo 2014 ALLE ORE 15:47