Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    AVERSA Fratelli d’Italia, la città normanna fa il pieno negli organismi nazionali . TUTTI I NOMI


    COMUNICATO STAMPA Molti giovani domenica scorsa a Roma. La soddisfazione del portavoce del cittadino Vittorio Scaringia

     

    (nella foto Scaringia e Innocenti)

    (nella foto Scaringia e Innocenti)

    AVERSA – In nome del popolo sovrano”: è questo il titolo del primo congresso nazionale di Fratelli d’Italia- Alleanza nazionale, che si è tenuto  a Fiuggi sabato 8 e domenica 9 marzo.

    Fratelli d’Italia Aversa asserisce che i quattro giovani delegati , membri  dell’ assemblea nazionale del partito, rappresentano esattamente ciò che questo partito vuole essere: sintesi tra tradizione e rinnovamento. L’assemblea del congresso, composta da 3150 grandi elettori, votati alle primarie del 22 e 23 febbraio, ha ratificato i risultati della consultazione popolare, che ha visto la partecipazione di 250mila cittadini, attraverso la quale sono stati scelti il nuovo simbolo di FdI-An per le elezioni 2014 e il neo presidente nazionale.

    Presenti all’ immancabile appuntamento i delegati eletti alle scorse primarie: Giovanni Innocenti, Elena Severino, Raffaele Del Giudice, Antimo Menditto, Antonio Santagata, Danila De Cristoforo, Raffaele Miele e Gino Cipullo. Preziosa la presenza di Gennaro Morra, Enzo Pagano componenti del direttivo cittatino e del portavoce FdI – Aversa,Vittorio Scaringia.  A rappresentare “Terra di Lavoro” saranno Antimo Menditto  di Aversa,  tra i  più  giovani, uno dei quattro delegati del consiglio nazionale ed il  già portavoce del movimento  nella provincia di Caserta, Gimmi Cangiano, eletto tra i 15 componenti dell’ esecutivo nazionale del partito, entrambi designati durante le votazioni che hanno concluso i due giorni del Congresso.

    Tale congresso, che si è svolto  presso il “PalaTerme Fiuggi” di viale Anticolana, ha aperto  i battenti sabato 8 marzo, a partire dalle ore 10, con l’arrivo dei delegati provenienti da tutta Italia. Alle ore 12, Giorgia Meloni ha avviato  ufficialmente, con la sua relazione introduttiva, i lavori, che son proseguiti  per tutta la giornata di sabato 8, con gli interventi dei partecipanti. Intervento di spicco quello che ha visto, come protagonista, Gimmi Cangiano, il quale ha affrontato temi delicati ed importanti riguardanti Caserta e tutta la provincia. Nella giornata di domenica 9 marzo, alle ore 12.30 circa, il discorso conclusivo tenuto da  Giorgia Meloni.

    I lavori sono poi proseguiti  fino alle 18 con le votazioni delle mozioni congressuali. Antimo, Gimmi e tutti gli eletti,  rappresentano esattamente ciò che questo partito ambisce ad essere: la sintesi perfetta tra la tradizione del centro- destra italiano, con alle spalle l’esperienza  di Alleanza Nazionale, e l’ innovazione, ovvero quel rinnovamento necessario per potersi proiettare nel futuro. Fratelli d’ Italia Aversa, complimentandosi con la squadra che ha supportato la decisione, è certa che, con l’esperienza politico- amministrativa di tutti i delegati che hanno approvato la scelta di votare i più giovani  e la determinazione di una squadra che lavora ed affiancherà gli eletti,  tutto il territorio casertano  ne risentirà in termini di benefici reali, nella misura in cui sapranno portare le istanze in Assemblea Nazionale.

    Nel corso dell’assemblea son stati  anche sviluppati i temi sottoposti all’attenzione dei cittadini con “primarie delle idee”: ai partecipanti è stato chiesto un parere su dieci temi caldi al centro dell’opinione pubblica come la rinegoziazione degli accordi europei; l’immigrazione; Equitalia; le primarie del centrodestra e la regolamentazione della legge sulla prostituzione. Il congresso ha ratificato l’ elezione di Giorgia Meloni a presidente nazionale e ha eletto gli organi del partito: l’ assemblea nazionale, composta da 500 membri, e l’ esecutivo nazionale di 15 componenti. Proprio dalla composizione di quest’ ultimo  è arrivata in extremis una notizia importante per la provincia di Caserta: nel massimo organo politico di Alleanza Nazionale è entrato il leader provinciale del partito, Gimmi Cangiano, che è anche l’ unico campano presente. Inoltre sono stati eletti nell’ assemblea nazionale i delegati casertani tra cui il giovanissimo Antimo Menditto, il quale, dopo aver rivolto il proprio augurio a  Cangiano, tiene a sottolineare il coraggio dimostrato dallo stesso  “nell’aver scelto noi giovani come rappresentanti del nostro territorio nell’ ambito dell’ assemblea nazionale”.

     

    PUBBLICATO IL: 12 marzo 2014 ALLE ORE 11:19