Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    JOSEPH MARTONE AND THE TRAVELLING SOULS, un viaggio dagli States al sud dell’Italia tutto d’un fiato


    Anime in viaggio che trasportano nella propria musica un primordiale istinto di espressione ed esperienze raccolte in giro per il mondo nei cinque anni di lavoro all’album, registrato tra Londra, Parigi, Los Angeles e la provincia di Salerno

    joe

    joe2  joe3

    L’America nel sangue e il sole del sud Italia sulla pelle, Joseph Martone, nato a Vitulazio in provincia di Caserta, è il tipico esempio di musicista privo di confini geografici e, non a caso, il progetto nato in collaborazione con l’altro italo-americano Tom Aiezza, produttore e polistrumentista, prende il nome di The Travelling Souls.

    Joseph ha una voce importante, ruvida e piena di sentimento; suona la sua chitarra senza plettro per ottenere un suono più naturale. Tom Aiezza, produttore, sound egineer (Bob Dylan, Neil Young, Linda Perry) e multi strumentista, ha un suono di chitarra inconfondibile che evoca suggestioni californiane.

    Il 15 Novembre 2013 è uscito “Where We Belong”, album di esordio di  Joseph Martone And The Travelling Souls.
    Folk, musica popolare e influenze rock del sud-ovest americano convivono con melodie mediterranee dando vita a un suono proprio, e originale.

    “Where We Belong” è stato registrato tra il 2008 e il 2013 tra Londra, Parigi, Los Angeles e il sud Italia.
    L’album include collaborazioni con il grande fisarmonicista  Frank Marocco (Il Padrino, Il Postino, The Beach Boys, Pink Floyd), il trombettista Stewart Cole (Edward Sharpe and the Magnetic Zeros), il polistrumentista Roberto Angelini .

    Joseph Martone & The Travelling Souls saranno impegnati il 18 e 19 Febbraio per due date a Milano e provincia.
    Ecco i dettagli:

    18.02.14 Sesto S.Giovanni (Mi) – Spazio A
    19.02.14 Milano – 75 Beat

    PUBBLICATO IL: 18 febbraio 2014 ALLE ORE 19:28