Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ROCCAMONFINA. La Tari inaugura il Centro Sociale Anziani


    Il Csa è stato dato in affidamento prima al cittadino Bartolomeo Petrillo e, successivamente, mediante una revoca dell’atto, al Centro Socio Culturale per la Terza Età

    Letizia Tari

    Letizia Tari

     

    ROCCAMONFINA -  Il sindaco Letizia Tari, nonostante la denuncia a suo carico, sporta dal Presidente Ettore Ciccone dell’Associazione “ Giovanni Savastano”, in merito all’avvenuta chiusura della struttura sociale e relativo distacco idrico, oggi pomeriggio ha aperto i battenti del Centro Sociale Anziani, dato in affidamento prima al cittadino Bartolomeo Petrillo e, successivamente, mediante una revoca dell’atto al Centro Socio Culturale per la Terza Età (“Concessione, – è scritto nell’oggetto della delibera, – in comodato d’uso dell’immobile di proprieta’ comunale ex edificio scolastico, sito in localita’ Cicioni di Roccamonfina, al Centro Socio Culturale per la Terza Età. Ritenuto poter affidare l’immobile di che trattasi in comodato d’uso al Centro Socio Culturale Terza Età , nel contempo revocando, con effetto ex nunc, il proprio atto n. 60 del 14.06.2013 col quale il precitato immobile veniva affidato al sig. PETRILLO Bartolomeo”).

    Nella stesura della delibera di giunta comunale, presieduta dal Vice Sindaco Vittorio De Filippo, in quanto il sindaco Tari era assente, gli assessori Italo Di Biasio e Vittorio Santantonio, hanno sposato il progetto che i dissidenti del centro volevano che si avverasse: “ la nota prot. 3578 del 31/05/2013 con la quale il Sig. PETRILLO Bartolomeo, a nome e per conto dei Sigg. CESTRONE Filomena – ZARLI Antonio – PETTERUTI Roberto Remo – SPAZIANO Maria Albina – BUCO Mario e ROMANO Anna, chiedeva di poter utilizzare, come punto di ritrovo della terza età, i locali dell’edificio scolastico sito alla località Cicioni. La relazione redatta dall’Ufficio Tecnico Comunale, con la quale a seguito della disposizione emanata del Sindaco con nota prot. 459 del 17/01/2014, in merito alla richiesta di intervento urgente presso la struttura comunale sita in Via Addolorata loc. Cicioni di Roccamonfina (ex edificio scolastico adibito a Centro Sociale Anziani), per la presa in possesso della struttura medesima. Il sig. Bartolomeo Petrillo, ha trasmesso a questo Ente il verbale dell’Assemblea in sessione straordinaria del Centro Socio Culturale medesimo, redatto in data 16/02/2014, con il quale a seguito dello scrutinio delle votazione, è risultato eletto Presidente pro-tempore dell’Associazione il precitato sig. Bartolomeo PETRILLO, altresì richiedendo che alla stessa venga concesso, in comodato d’uso, l’immobile comunale ex edificio scolastico sito in località Cicioni; di stabilire in € 200,00 (duecento) il canone annuo che il precitato Centro corrisponderà al Comune di Roccamonfina in ragione della concessione in comodato dell’immobile di che trattasi; e di approvare l’allegato schema del contratto di comodato che dovrà regolare i rapporti tra questo Ente e il “Centro Socio Culturale Terza Età – Roccamonfina” in ordine all’utilizzo, da parte di quest’ultimo, del precitato immobile di proprietà comunale”.

    Oggi pomeriggio, mentre gli invitati alla manifestazione musicale, si accalcavano per prendere posto, buona parte dei residenti hanno preferito non prendere parte all’evento.

    Anna Izzo

    PUBBLICATO IL: 1 marzo 2014 ALLE ORE 20:43