Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    Maddaloni. Elezioni, respinta la sospensiva (ed era scontato). Entro una ventina di giorni il giudizio di merito


    L'avvocato dei ricorrenti che vogliono far annullare le elezioni del maggio e giugno scorsi, Pasquale Marotta fa professione di ottimismo e ritiene che ci siano le condizioni perchè il Consiglio di Stato non decida alla stessa maniera con cui ha deciso per il comune pugliese di Valenzano

     

    Nelle foto, l'avvocato Pasquale Marotta e il Comune di Maddaloni

    Nelle foto, l’avvocato Pasquale Marotta e il Comune di Maddaloni

    MADDALONI - L’avvocato Pasquale Marotta ritorna sul caso del ricorso elettorale contro il Comune di Maddaloni, riguardo l’orientamento negativo espresso dal Consiglio di Stato.

    Secondo l’amministrativista “Il Consiglio di Stato non è entrato nel merito della questione di diritto circa la validità delle autentiche delle sottoscrizioni delle liste da parte dei consiglieri provinciali, ma si è limitato a rigettare la sospensiva rappresentando l’interesse pubblico prevalente alla prosecuzione dell’attività amministrativa dell’Ente comunale”.

    Secondo il legale, a questo punto crede che la vicenda debba avere ancora una sua evoluzione. “Ne consegue che il Consiglio di Stato vuole ancora approfondire nel merito la vicenda in esame. L’udienza di merito non risulta ancora fissata, ma, molto probabilmente, sarà calendarizzata nei prossimi tre mesi”.

    Quindi rimane ancora aperta la questione, atteso che il Consiglio di Stato non ha  anticipato la propria decisione di merito in sede cautelare così come  avvenuto per i ricorsi elettorali relativi ai Comuni di San Felice a Cancello e di Velenzano .

     

    PUBBLICATO IL: 26 febbraio 2014 ALLE ORE 18:44