Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    MADDALONI. Carmine Esposito, ispiratore del sindaco, e i suoi amici fanno incetta di terreni. Manco a dirlo a pochi mesi dal nuovo puc


    La notizia l'abbiamo già data nei giorni scorsi, ma oggi è utile completare l'analisi, mettendo in relazione questa iper attività nella compravendita immobiliare ai tempi, ormai cogenti, della redazione del nuovo piano urbanistico comunale

    corbo-nicola-maddaloni-300x2781

    Nella foto Corbo e Esposito

    MADDALONI- Già tre anni fa, Carmine Esposito, che, dalle pezze americane di strada ne ha fatta e anche tanta divenendo il dominus della politica maddaonese, attraverso il sindaco Rosa De Lucia che amministra in nome e per conto suo, acquistò un terreno in via Ficucella di proprietà dell’ex sindaco Michele Farina. Si trattò del primo segnale evidente di un dinamismo imprenditoriale, che vedeva Esposito operare sul terreno della diversificazione delle proprie attività, le quali, partendo dal core business delle già citate pezze americane investivano nel settore immobiliare.

    Dunque, non devono stupire le notizie, riportate da Casertace nei giorni scorsi sulla grande attività di alcuni studi notarili, interpellati per un vorticoso giro di compravendite di terreni soprattutto nell’area di Montedecore.

    Giornalisticamente è essenziale, a questo punto, e sarebbe degno di lode se le stesse società che hanno comprato certo non lontane dagli interessi di Carmine Esposito ci spedissero i documenti in maniera trasparente, conoscere con precisione i luoghi di questi passaggi di proprietà, perchè conoscendoli potremmo fare meglio il nostro lavoro di controllori delle scelte di governo che di qui a un anno dovranno essere definitivamente impacchettate nel nuovo puc a cui nominalmente il titolare dell’incarico, architetto Bernasconi, nome piuttosto noto anche al comune di Caserta, ma che, in realtà, si sta sviluppando anche con la super visione segreta di un noto tecnico locale che di Bernasconi è molto amico: stiamo parlando di Nicola Corbo, già assessore, già consigliere comunale, già candidato sindaco, il quale, non a caso, alle ultime elezioni comunali, se ne è stato defilato.

    Conoscere adesso l’identità dei terreni oggetto di compravendita significherebbe conosocere  la loro classificazione nel vetusto prg ancora , andandola a confrontare, poi, con le bozze del nuovo puc, che, prima o poi, dovranno pure venir fuori.

    G.G.

    PUBBLICATO IL: 9 marzo 2014 ALLE ORE 12:54