Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    ESCLUSIVA MADDALONI. Di solito sono “arredate” così le stradine delle puttane. Cumuli di copertoni davanti alla porta dei principali uffici del Comune


    Il collega Riccardo Stravino, stamattina, lunedì, ha scattato questa foto emblematica proprio nei pressi del Comune

     

    Vigili Maddaloni

    Nella foto, l’ingresso all’ufficio Ecologia del Comune di Maddaloni

    MADDALONI. Da qualche settimana, il collega Riccardo Stravino, consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, ma soprattutto maddalonese impegnato nei temi politici e sociali della sua città ha trasformato il suo profilo facebook in una interessante vetrina degli orrori. Decine e decine di fotografie che testimoniano della incuria, della bruttissima situazione relativa soprattutto alla inquietante giacenza, in molti luoghi della città, di spaventosi mucchi di rifiuti ingombranti non rimossi.

    La Dhi titolare del servizio ha dichiarato a Casertace che il problema è in via di risoluzione e sarebbe stato determinato dallo stop amministrativo del camion, abilitato dalla raccolta degli ingombranti a causa della sanzione subita dall’autista, possessore di patente B e non della richiesta patente C.

    Stamattina, lunedì, Stravino, da giornalista di razza qual è ha scattato una fotografia che esprime una doppia vergogna. Una effettiva, materiale ed evidente, l’altra, forse ancor più pesante, di tipo emblematico.

    Copertoni accumulati che giacciono ad un passo, ma proprio ad un passo da importanti uffici del Comune di Maddaloni. Anzi, per la precisione dall’Ufficio Ecologia ed Ambiente. Inutile, spiegare il senso emblematico di questa denuncia.

    Tutto ciò avviene, secondo Stravino mentre il sindaco Rosa De Lucia continua a parlare di problemi di soldi, di emergenze sollevate dalla tendenziosità di chi intende strumentalizzare per fini politici.

    Beh! Questa foto non è un fake, un fotomontaggio. Una discarica di copertoni, neanche si trattasse di un crocicchio abilitato al meretricio, in pratica dentro agli uffici del Comune di Maddaloni. Emblematico, appunto.

    Gianluigi Guarino

     

    ECCO IL POST CHE RICCARDO STRAVINO HA PUBBLICATO SULLA SUA PAGINA FACEBOOK

    Pneumatici istituzionali. Questo accade nel cortile del padiglione Farina in via Nino Bixio dove si trova l’ufficio Ecologia del Comune di Maddaloni, quello che si dovrebbe occupare anche del servizio di smaltimento e raccolta dei rifiuti, dove c’è anche l’ufficio tecnico e la sede del nucleo dei volontari della Protezione civile. Questo per rispondere a chi come il sindaco pinocchio Rosa De Lucia cerca tra i bambini e i cittadini le responsabilità di ogni problema della città, sia un tubo rotto a scuola o un materasso abbandonato in strada. Questo accade all’interno della casa comunale, dove non ci sono semplici cittadini ma solo amministratori e funzionari. Naso di legno, cuore di stagno, burattina! Ripulisci la città o Dimettiti!

    PUBBLICATO IL: 24 marzo 2014 ALLE ORE 17:55