Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    GRAZZANISE. La triade realizza il primo passo per l’iniziativa ambientale richiesta da Senso Civico


    Migliorelli, Auricchio e Quaranta hanno pubblicato un avviso, destinato a ditte interessate e titolari dei dovuti requeisti, per manifestazione di interesse a partecipare allo smaltimento RAEE (rifiuti da apparecchiature elettroniche)

    Nella foto Quaranta, Migliorelli e Auricchio

    Nella foto Quaranta, Migliorelli e Auricchio

     

    GRAZZANISE – Dove buttare batterie e aggeggi elettronici ?  Il comune “non è attualmente dotato di centro di raccolta, pertanto non si effettua il servizio di  raccolta specifico dei RAEE (pile e compagnia cantata ndr). “Gli stessi vengono smaltiti nella tipologia dei rifiuti pericolosi con gli ingombranti con il CER  200307”.  Questo, siamo sinceri, succede nel migliori dei casi, perché, ad onor del vero, “il fenomeno dei RAEE abbandonati nelle strade di periferia” si è consolidato in maniera esponenziale (per citare una zona martoriata dal barbaro lascito di monnezza pericolosa e non, basta farsi un giro sulla sp147).

    Il gruppo Senso Civico ha chiesto alla triade di attivare il servizio per lo smaltimento di spazzatura da apparecchiature elettriche ed elettroniche. E Migliorelli, Auricchio e Quaranta hanno risposto alla richiesta formulata dal movimento con sede in via Annunciata formulando un avviso esplorativo (CLICCA QUI PER LEGGERE LA DETERMINA), destinato alle ditte interessate titolari, logicamente, dei dovuti requisiti, per manifestazione di interesse a partecipare allo smaltimento RAEE. Perché questa procedura preliminare? Per ” favorire la  partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori potenzialmente interessati”. Precisiamo: si tratta di un criterio non vincolante per l’amministrazione.

    Le aziende che vorranno rispondere all’avviso potranno farlo entro il 7 marzo.

    Giuseppe Tallino

    PUBBLICATO IL: 5 marzo 2014 ALLE ORE 16:54