Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    CELLOLE. Oggi vertice per la centrale nucleare del Garigliano. Faccia a faccia tra sindaci, membri delle commissioni e responsabili della Sogin


    L'incontro è oggi pomeriggio alle 17 presso la sala consiliare ‘Lorenzo Montecuollo’ del Comune di Cellole

    Nella foto Augusto Verrico e la centrale del Garigliano

    Nella foto Augusto Verrico e la centrale del Garigliano

    Cellole. Si riunisce oggi pomeriggio, venerdì, alle ore 17 presso la sala consiliare ‘Lorenzo Montecuollo’ del Comune di Cellole la commissione per la centrale nucleare del Garigliano. E’ stato il presidente del consiglio comunale, nonché membro della commissione, Augusto Verrico, a riunione tutti i membri. . Saranno presenti tutti gli amministratori dei Comuni interessati dal sito del Garigliano, ma anche tutti i membri delle varie commissioni costituitisi nei mesi e naturalmente i responsabili della Sogin, la società che gestisce i lavori di smantellamento dell’impianto, che forniranno tutte le spiegazioni in merito al decommissioning. Scopo dell’incontro sarà quello di discutere insieme per cercare di portare all’attenzione del tavolo della trasparenza tutti i dubbi, le perplessità che sono emerse in questi mesi ed ottenere conseguentemente delle spiegazioni e delucidazioni da parte degli addetti ai lavori. E’ previsto, infatti, per il prossimo 20 marzo il tavolo della trasparenza presso la centrale nucleare di Maiano “Era da tempo che aspettavamo la convocazione del tavolo della trasparenza- ha affermato il presidente del consiglio comunale di Cellole Augusto Verrico-. Finalmente è arrivato il nostro momento e potremo ottenere dalla Sogin tutte le spiegazioni di cui abbiamo bisogno e soprattutto il ‘conforto’ rispetto alle nostre preoccupazioni”. In più di un’occasione la commissione di Cellole ha palesato le proprie perplessità e soprattutto il suo interesse ad incontrare gli ingegneri Sogin periodicamente per avere delucidazioni circa lo smantellamento. Dal primo incontro con i vertici della società è passato quasi un anno ed ora, a quasi dodici mesi dall’apertura dei cantieri, è possibile conoscere il bilancio dei primi mesi di attività presso il sito di Maiano.

    PUBBLICATO IL: 13 marzo 2014 ALLE ORE 20:03