Commenti recenti

    CERCA ARTICOLI PER MESE

    Categorie

    La triste storia di Di Iorio, paralizzato e senza assistenza


    Roberto da alcuni anni è paralizzato agli arti inferiori, e non ha persone che lo possano assistere, in quanto vive con la madre ottantenne per cui riesce a muoversi soltanto mediante una particolare sedia a rotelle il cui costo è abbastanza elevato e che non è mutuabile dagli organi assistenziali.  Stanno già arrivando, da diverse […]

    foto (13)

    Roberto da alcuni anni è paralizzato agli arti inferiori, e non ha persone che lo possano assistere, in quanto vive con la madre ottantenne per cui riesce a muoversi soltanto mediante una particolare sedia a rotelle il cui costo è abbastanza elevato e che non è mutuabile dagli organi assistenziali.  Stanno già arrivando, da diverse parti d’Italia , delle raccolte di fondi che vengono trasmesse direttamente a lui tramite poste pay.  Chiunque volesse partecipare a questa iniziativa di solidarietà per consentire a Roberto di essere finalmente “libero” e meno diverso dagli altri, lo può contattare sul suo profilo facebook
    Ci auguriamo che questa iniziativa coinvolga il maggior numero di persone possibili affinché il sogno di Roberto si possa realizzare rapidamente .

    Su Facebook dal profilo di Roberto sarà possibile seguire l’evoluzione della raccolta.

    PUBBLICATO IL: 27 febbraio 2014 ALLE ORE 14:14