Cronaca Bianca

MARCIANISE. Non c'è polemica che tenga, De Angelis conferma: "Il commissariato si sposterà nell'ex Tribunale. La Polizia sa quello che fa"

Il primo cittadino spiega che la scelta sull'immobile di via De Felice è stata effettuata direttamente dalla Questura di Caserta e si basa su motivi logistici e su ragioni riserv


Il primo cittadino spiega che la scelta sull'immobile di via De Felice è stata effettuata direttamente dalla Questura di Caserta e si basa su motivi logistici e su ragioni riservate di sicurezza     MARCIANISE - Il sindaco Antonio De Angelis ha accolto la  nostra richiesta di chiarimenti, e ha fatto alcune precisazioni che, presupponiamo, non soddisferanno molto gli oppositori al trasferimento del nuovo Commissariato di Polizia nell'ex sede distaccata del tribunale di cui abbiamo scritto ieri IN QUESTO ARTICOLO . Al primo cittadino, in sostanza, poco interessano le polemiche alzatesi contro la quasi definitiva scelta ricaduta sull'immobile di via De Felice: anzi, in una nota pervenutaci dal suo ufficio stampa, fa sapere che, in seguito alle opzioni proposte dal Comune per la nuova allocazione della sede del Commissariato, i vertici provinciali e locali della Polizia di Stato hanno espresso parere favorevole sull'ex tribunale, spiegando, nei numerosi colloqui intercorsi, che la loro scelta "si basa su motivi logistici e su ragioni riservate di sicurezza". Il primo cittadino sottolinea inoltre che l’amministrazione, pur volendo da parte sua verificare che sussistano tutte le condizioni necessarie a tale trasferimento, ritiene che la Polizia di Stato, in quanto corpo deputato alla salvaguardia della pubblica incolumità, "conosca perfettamente quali siano i presupposti indispensabili allo svolgimento del proprio compito". Pertanto, lo stesso rende noto che l’orientamento, che non ha ovviamente ancora carattere definitivo, è quello di destinare i locali dell’ex Tribunale al Commissariato.   Maria Concetta Varletta