Cronaca Nera

INCREDIBILE!!! Gli trovano in casa bombe a mano e armi dell'URSS di Breznev e della Yugoslavia del Maresciallo Titto. E anche un'iguana

Operazione dei carabinieri della compagnia di MARCIANISE MARCIANISE - Inguaiato dall’iguana, sembra il titolo di un film di animazione ma purtroppo è quello che è successo


Operazione dei carabinieri della compagnia di MARCIANISE MARCIANISE - Inguaiato dall’iguana, sembra il titolo di un film di animazione ma purtroppo è quello che è successo a Marcianise dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia e quelli della stazione di Orta di Atella, coadiuvati di personale specializzato artificiere del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, operando nell’ambito di attività finalizzate al contrasto della illecita produzione, detenzione e commercio di artifizi esplodenti, hanno arrestato, in flagranza, per i reati di illecita detenzione di armi da guerra Salvatore Chiarovalanza 35enne originario di Arzano e domiciliato a Orta di Atella. Il provvedimento precautelare è scaturito in seguito ad una perquisizione domiciliare attutata dai militari dell’Arma. Nello specifico, i Carabinieri hanno rinvenuto due ordigni esplosivi del tipo bomba a mano di fabbricazione sovietica/ ex Jugoslavia mod. m 52 ed m 85. I successivi accertamenti svolti mediante rilevazioni radiografiche effettuate dai Carabinieri artificieri hanno permesso di verificarne l’efficienza ed il relativo potenziale distruttivo. Inoltre, nel corso della perquisizione, i Carabinieri hanno trovato una iguana posseduta dall’arrestato e allevata senza le prescritte certificazioni. Pertanto lo stesso è stato anche deferito per le inosservanze alle leggi di settore per il commercio di animali esotici. L’uomo è stato trasferito presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale. Il risultato odierno si inserisce, come accennato, in un piano di contrasto predisposto dalla Compagnia di Marcianise e dal Comando Provinciale di Caserta alle attività illecite commesse nella gestione dei materiali esplodenti. Solo qualche giorno fa ad Orta di Atella i Carabinieri hanno sequestrato 250kg. di materiale esplodente e denunciato in stato di libertà un 51enne.