Cronaca Nera

Mondragone - Droga a Piazza Marechiaro, preso pusher 36enne

Gli uomini delle fiamme gialle della compagnia di Mondragone, hanno ammanettato il 36enne di Mondragone, mentre piazzava delle dosi all'interno di piazza Marechiaro. Mondragone


Gli uomini delle fiamme gialle della compagnia di Mondragone, hanno ammanettato il 36enne di Mondragone, mentre piazzava delle dosi all'interno di piazza Marechiaro. Mondragone - La Compagnia della Guardia di Finanza di Mondragone, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto un pusher della zona, C. M. di anni 36, colto in flagranza di reato mentre era intento a "piazzare" sul mercato diverse dosi di droga appositamente confezionate. In particolare, nel corso dei servizi pianificati di controllo del territorio, le Fiamme Gialle hanno notato due soggetti in piazzetta “Marechiaro” di Mondragone, uno in macchina e l’altro chinato vicino al finestrino, mentre discutevano in maniera molto animata. Uno di loro era già noto ai militari perché aveva precedenti specifici. I finanzieri si sono allarmati quando i due, con un rapidissimo movimento delle mani, si sono scambiati qualche cosa e il soggetto che era nell’autovettura si è repentinamente allontanato. I militari hanno capito subito che si trattava di spaccio di droga e si sono prontamente posti all’inseguimento dell’autovettura, bloccandola dopo qualche chilometro. L’immediata perquisizione sulla persona e sull’automezzo ha consentito di rinvenire due dosi di marijuana e una di hashish. A questo punto i finanzieri, accertato che lo stupefacente era stato procurato poco prima, hanno mostrato all’acquirente, un giovane originario di Cellole una serie di fotografie di abituali spacciatori della zona, tra le quali il soggetto fermato ha subito riconosciuto la persona che poco prima gli aveva venduto la sostanza. Un'altra pattuglia delle Fiamme Gialle, che nel frattempo continuava a tenere sotto controllo i movimenti dello spacciatore, avvisata dai colleghi, è immediatamente intervenuta procedendo all’arresto del pusher. L'odierna operazione di servizio testimonia il consolidato impegno della Guardia di Finanza sul territorio casertano, rivolto alla prevenzione e repressione di reati di grave pericolosità sociale, quali quello dello spaccio di sostanze stupefacenti.